Quantcast
Lariano - Insieme per Cambiare: "A che punto sono i lavori al depuratore di Colle Mazzone?" - Castelli Notizie
POLITICA

Lariano – Insieme per Cambiare: “A che punto sono i lavori al depuratore di Colle Mazzone?”

Enrico Romaggioli opposizione Lariano

I consiglieri comunali di Insieme per Cambiare Lariano: Enrico Romaggioli, Gianluca Casagrande Raffi, Francesco Montecuollo e Tiziana Cafarotti, hanno protocollato in Comune un’interrogazione sulla questione del depuratore di via Colle Mazzone e sui mancati allacci in fogna di molti cittadini larianesi.

“Premesso che la regolarizzazione e la funzionalità degli impianti fognari sono la priorità di ogni amministrazione dotata di buon senso, di capacità amministrative e di sensibilità verso problematiche serie per l’ambiente e soprattutto per i cittadini del nostro paese, costretti a subire da anni disservizi e notevoli esborsi di denaro per responsabilità non loro.  Ancora con l’acqua di cantiere pagata a peso d’oro ad Acea se non addirittura intere famiglie senza acqua!
Dato che questa amministrazione, già nel 2012 e poi nel 2017 attraverso promesse pre-elettorali andate disattese, ha solamente illuso i cittadini; che in data maggio 2015 con un comunicato stampa annunciava i lavori al depuratore in via Colle Mazzone per un potenziamento di esso, dichiarando che era un’opera necessaria per consentire di triplicare la capienza dello stesso da 4 mila a 12 mila abitanti. Non ancora soddisfatta, dopo le elezioni del 2017, in un comunicato del sindaco riportava che i lavori di adeguamento e potenziamento del depuratore procedevano senza sosta, ribadendo il fatto che l’impianto avrebbe triplicata la propria capienza fino a diecimila abitanti.
Visto che una buona parte dei Cittadini di Lariano soprattutto in zona Colle Cagioli, Colle Fontana, Via Tevere, Via Castel D’Ariano, e molte altre, ove grazie a lottizzazioni persistono fabbricati che hanno autorizzazioni preliminari di Acea ma ad oggi ancora non risultano allacciati. Con continui rimpalli di responsabilità fra Acea ed Ente, oltre che con interi condomini ed abitazioni con acqua di cantiere se non addirittura senza!
Inoltre una parte del territorio Larianese ove sono state autorizzate nuove costruzioni che prevedevano lo scarico nel depuratore in Contrada Colubro anch’esse sono sprovviste di allacci in fogna poichè il depuratore in località Colubro risulterebbe bloccato”.

I consiglieri di Insieme per Cambiare hanno dunque richiesto all’Amministrazione “di
-risolvere il problema con tempistiche certe di fine lavori del depuratore in via Colle Mazzone;
– Dare chiare informazioni in merito ai tempi e modalità di allaccio al depuratore per le abitazioni che ne hanno fatto richiesta”.

Più informazioni
commenta