Quantcast
Ciampino - DiC su delibera disabilità: "Boccali ritira la sua delibera, Sindaca tenta di ribaltare voto. Torneremo a batterci" - Castelli Notizie
POLITICA

Ciampino – DiC su delibera disabilità: “Boccali ritira la sua delibera, Sindaca tenta di ribaltare voto. Torneremo a batterci”

comune ciampino

“L’Assessore alle Politiche Sociali ha oggi deciso di ritirare la sua stessa delibera per il Regolamento della Consulta per le disabilità, dopo che il Consiglio comunale aveva approvato due emendamenti delle opposizioni (Colella, PD).” Così inizia la nota di Diritti in Comune in merito al consiglio comunale di oggi a a Ciampino.

“Gli emendamenti andavano a favorire nella Consulta il ruolo della società civile e delle autorità tecniche, affinché possano intervenire fattivamente sulle decisioni che riguardano la vita quotidiana delle persone disabili e delle loro famiglie. Ciò anche con l’obiettivo di rendere più difficile in futuro l’uso della Consulta come strumento di consenso per questo o quel personaggio politico.”

“Come prima cosa, prima di vedere approvato uno degli emendamenti, abbiamo assistito a un tentativo vergognoso di ribaltare il voto, perpetrato dalla Sindaca e inizialmente sorretto da una Segretaria comunale su cui pesa il sempre più serio sospetto di faziosità, talvolta assai malcelata. Un tentativo scampato solo grazie alle registrazioni della Seduta.”

“Infine, dopo che il Consiglio ha approvato i suddetti emendamenti, l’Assessore competente ha ritirato la delibera con un’azione sconcertante, nonostante tutte le opposizioni avessero garantito il proprio voto a favore. Dava forse fastidio a Boccali vedere un Regolamento della Consulta approvato all’unanimità? Ancora una volta l’Amministrazione ha preferito l’ideologia, lo scontro partitico, alla vita delle persone. Abbiamo perso l’occasione di avere una Consulta operativa e libera da condizionamenti politici. Torneremo a batterci per questo!”

Più informazioni
commenta