Quantcast
Scavi archeologici tra Frascati e Monte Porzio: 6 borse di studio dalla Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini - Castelli Notizie
FOCUS

Scavi archeologici tra Frascati e Monte Porzio: 6 borse di studio dalla Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini

borse stuio xavier duprè

Con l’avvicinarsi dell’annuale campagna di scavo dell’Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC a Tuscolo, realizzata in regime di concessione di scavo da parte del Ministero della Cultura (DGABAP n. 928 del 10/07/2020) e sotto la supervisione della Soprintendenza archeologica (SABAP-RM-MET), la Comunità Montana ha pubblicato l’avviso pubblico per ricercare 6 giovani archeologi che avranno la possibilità di lavorare e fare esperienza diretta al fianco degli archeologi della EEHAR-CSIC, che dal 1994 dirige il Progetto “Tusculum”.

Il bando prevede un massimo di sei borse di studio, tre sono riservate a studenti universitari e le altre tre sono rivolte ai neolaureati, per entrambe le categorie sarà data priorità ai residenti nei comuni della Comunità Montana. L’obiettivo è quello di consentire ai giovani archeologi di mettere in pratica i loro studi presso uno scavo di notevole importanza, come il Tuscolo, affiancando gli archeologi esperti nel loro lavoro. Si vuole inoltre favorire la conoscenza della storia e del patrimonio archeologico dell’antica città di Tusculum nelle giovani generazioni di studiosi in modo da stimolarli ad aprire nuovi ambiti di ricerca sulla città latina.

In particolare i borsisti selezionati si occuperanno di supportare il team di archeologi e ricercatori della Scuola Spagnola nelle attività di scavo e nel lavoro sui materiali rinvenuti (pulizia, catalogazione, disegno, ecc). Le attività sui materiali si svolgeranno sia presso l’area di scavo che nei magazzini e laboratori situati a Frascati e a Monte Porzio Catone.

I borsisti saranno inoltre coinvolti nelle attività scientifiche che la Scuola Spagnola realizzerà in loco con i numerosi Enti ed Istituti di ricerca con i quali collaborano e potranno partecipare alla Giornata di “Scavi aperti” prevista verosimilmente per il 3 luglio 2021 durante la quale saranno organizzate visite guidate per presentare al pubblico il lavoro e i risultati dello scavo.

“Sta per iniziare la XXIV campagna di scavo della EEHAR-CSIC al Tuscolo – spiega il Commissario Serena Gara – che completerà le ricerche già iniziate nel 2019 nell’area della basilica romana del Foro. Anche per quest’anno abbiamo previsto le borse di studio per i giovani archeologi che potranno partecipare alla campagna, garantendo loro un’esperienza formativa importante. Stiamo continuando a programmare – dichiara il Commissario Gara – queste e altre iniziative di promozione e valorizzazione del Parco Archeologico Culturale di Tuscolo in vista delle possibili riaperture anche dei parchi archeologici”.

L’attività della campagna di scavo 2021 della Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC all’interno dell’area monumentale di Tusculum si pone in continuità con le ricerche realizzate a partire dal 2019 lungo il fronte meridionale del foro e, in particolare, nella basilica forense.

La campagna si svolgerà dal 14 giugno al 9 luglio 2021 per un totale di 24 giornate.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO

borse stuio xavier duprè
commenta