Quantcast
Genzano - La senatrice Elena Fattori (Sinistra Italiana) difende Speranza: "Non si cambia nel mezzo di una pandemia" - Castelli Notizie
POLITICA

Genzano – La senatrice Elena Fattori (Sinistra Italiana) difende Speranza: “Non si cambia nel mezzo di una pandemia”

ELENA FATTORI

Se a Genzano, complice anche l’emergenza pandemica e l’assenza di eventi pubblici, di lei si sono politicamente perse le tracce dopo il suo distacco dal Movimento 5 Stelle, la senatrice genzanese Elena Fattori, nel frattempo confluita nel Gruppo Misto e poi transitata nel gruppo di Liberi e Uguali prima di approdare nella Sinistra Italiana (destino comune, il suo, a quello di Paola Nugnes), non ha smesso di far sentire la sua voce nell’aula di Palazzo Madama.

Dopo il “no” alla fiducia al Governo Draghi, proprio lei si è ritrovata oggi a difendere il Ministro della Salute Roberto Speranza, finito nel mirino dell’opposizione di destra, che aveva presentato mozione di sfiducia per colui che aveva già ricoperto lo stesso ruolo nel secondo Governo Conte.

ELENA FATTORI

“L’attacco delle destre contro il ministro Speranza, fotocopia di quello avvenuto per far cadere il governo Conte, è stato sventato”. Lo afferma la senatrice Elena Fattori di Sinistra Italiana intervenendo nell’aula di Palazzo Madama.

“Nessuno nega gli errori di questi mesi – ha aggiunto l’esponente dell’opposizione di sinistra – ed è altrettanto evidente che le riaperture, basate su un ‘rischio ragionato’ devono essere valutate in base a un rapporto rischio/beneficio che non deve assegnare i rischi ai più deboli e i benefici sempre ai soliti.

Ma non si cambia, nel mezzo di una pandemia, un ministro che tutto sommato ha gestito una situazione difficilissima nell’ottica della tutela della salute pubblica. Non si usano il dolore e la difficoltà delle persone per squallidi motivi elettorali”.

“Grazie a tutti per il sostegno di queste ore. Continuerò a lavorare con disciplina ed onore a tutela del diritto alla salute e a difesa del Servizio Sanitario Nazionale”, ha dichiarato a caldo il ministro Speranza.

Più informazioni
commenta