Quantcast
Monte Porzio - "Bentornato palo". For de porta torna illuminata come un tempo - Castelli Notizie
POLITICA

Monte Porzio – “Bentornato palo”. For de porta torna illuminata come un tempo

182266487_480639059871286_3891094193117858122_n

Il sindaco Massimo Pulcini, tramite la sua pagina facebook mostra in anteprima, attraverso un render, la novità ( o sarebbe meglio dire, il ritorno al passato…) che tra poco caratterizzerà piazza Borghese. Come era tanti anni fa, al centro di For de porta tornerà un palo illuminante, quest’oggi ospitato in un basamento di cemento che riporterà la scritta: “Città del vino e del calendario gregoriano”.

“For de Porta (piazza Borghese) – scrive Pulcini – non è una semplice piazza…per questo in due anni l’abbiamo videosorvegliata, sponsorizzato la ristrutturazione della fontana, rifatto la pavimentazione del manto stradale, acquisito a patrimonio comunale l’antico Chalet (affidato in gestione), aperto il cantiere per il miglioramento sismico dell’edificio scolastico, predisposto la collocazione per le colonnine elettriche per un (ulteriore) segnale verso le politiche “green”…

Ora sta tornando qualcosa che l’ha caratterizzata da anni,…il “piccolo” grande atto d’amore della mia amministrazione nei riguardi di una piazza in cui, “con il palo”, generazioni di monteporziani hanno trascorso (abbiamo trascorso) notti estive (e non) a chiacchierare, ridere, scherzare…il palo torna dunque dopo qualche decennio ad ILLUMINARE la piazza, magari un po’ più bello e senza ostacolare la viabilità (così l’abbiamo voluto…un ritorno in “grande stile”). La rotonda che si appresta ad accogliere il palo in questi giorni verrà rifinita. La foto è del progetto acquisito, rende bene l’idea, manca davvero poco, ho voluto ci fosse una scritta. Reciterà così : “Città del Vino e del Calendario Gregoriano “.

182266487_480639059871286_3891094193117858122_n-1

In onore del nostro prodotto principe (Il Frascati) e della riforma del calendario (in vigore dal 1582 in tutto il mondo) che papa Gregorio XIII ha promulgato dalla nostra cittadina…Mi piace pensare che questa nuova, “piccola opera” pubblica sarà oggetto di nuovi appuntamenti, tra monteporziani di nuova generazione. Bentornato “palo”..

Più informazioni
commenta