Quantcast
Stefano Giammatteo (Aspal): "L'Europa vuole annacquare i nostri vini. Fermateli!!!" - Castelli Notizie
Attualità

Stefano Giammatteo (Aspal): “L’Europa vuole annacquare i nostri vini. Fermateli!!!”

Stefano Giammatteo ASPAL

“L’Europa vuole annacquare la qualità dei nostri vini!”. C’è indignazione nella reazione dell’Associazione Produttori Agricoli del Lazio, di fronte alle notizie che arrivano dall’Unione Europea. “La proposta che arriva da Bruxelles – dichiara il Presidente dell’ASPAL, Stefano Giammatteo – ha fatto infuriare anche tutta l’associazione produttori agricoli del Lazio. Il rischio è che con la dealcolizzazione parziale e totale dei vini si favoriscano frodi e contraffazioni, con gravi ripercussioni sulla qualità dei vini stessi, con tutti i pericoli del caso. Questa sarebbe un’altra mazzata, ad un settore, come quello del settore vitivinicolo, che già versa in condizioni precarie, accentuate anche da questa pandemia”.

Stefano Giammatteo ASPAL

“Non riusciamo a capire – continuano dal direttivo Aspal – chi ci debba guadagnare, e quali possano essere gli interessi in Europa con questa dealcolizzazione dei vini. Ma le conseguenze, se passasse a Bruxelles questa impostazione, sarebbero veramente enormi e incalcolabili, con il serio rischio che i limiti previsti dai disciplinari di produzione vengano bypassati con questo annacquamento autorizzato, che ne comprometterebbe la qualità stessa dei singoli vini, e dei rispettivi DOC, IGP, ecc. ecc.”.

Ovviamente ci aspettiamo da tutti i nostri europarlamentari eletti a Bruxelles, di qualsiasi appartenenza politica, che ci sia una presa di posizione immediata e contraria a questa proposta scellerata, affinché venga bocciata e rispedita al mittente. Non ne possiamo più di questa Europa, che privilegia le grosse lobby di potere a discapito delle eccellenze vere e genuine del nostro Paese, da sempre apprezzate in tutto il mondo”, conclude Stefano Giammatteo, numero 1 dell’Aspal.

https://www.castellinotizie.it/2021/05/07/aggiunta-dacqua-nel-vino-tony-bruognolo-lega-lidea-dellunione-europea-danneggerebbe-le-eccellenze-vinicole-dei-castelli-romani-litorale-e-provincia-di-roma/
commenta