Quantcast
Covid, scendono ancora i nuovi casi nel Lazio (+ 621, 5 i decessi). Vaccino, dal 17 prenotazioni per 50enni e 51enni - Castelli Notizie
Attualità

Covid, scendono ancora i nuovi casi nel Lazio (+ 621, 5 i decessi). Vaccino, dal 17 prenotazioni per 50enni e 51enni

ASL Roma 6 vaccino

“Oggi su oltre 14.000 tamponi nel Lazio (-1.843) e oltre 17.000 antigenici per un totale di oltre 31.000 test – ha dichiarato l’assessore D’Amato – si registrano 621 nuovi casi positivi (-85), crollo del numero di decessi 5 (-5), 1.490 i guariti, in riduzione il numero dei ricoverati pari a 1.591 (-8). Le terapie intensive sono 233 (+2). Diminuiscono casi, decessi, e ricoveri.

positivi 15 maggio 2021 lazio

Aumentano le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 4,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,9%. I casi a Roma Città sono a quota 268, tra i dati più bassi dell’ultimo semestre. Oggi il totale dei vaccini somministrati raggiungerà la somma di quasi 2,6 milioni con una percentuale di prime dosi pari al 36% dell’intera popolazione target. Ieri report giornaliero con 50.779 somministrazioni di vaccini sopra il target. Da oggi partito Open Day AstraZeneca con ticket virtuale per over 40 in 21 hub della Regione Lazio.

Formula vincente, grande adesione, nessun assembramento. Da lunedi’ 17 alle 24 aperte le prenotazioni per le vaccinazioni per classi di eta’ 51 e 50 anni (nati nel 1970 e 1971) e per 49 e 48 anni (nati 1972 e 1973) su portale SaluteLazio. Attiva la prenotazione sul portale salutelazio.it per la fascia di eta’ 52 e 53 anni (ovvero i nati nel 1968 e 1969), ad oggi oltre 50.000 prenotazioni”. 

Asl Roma 1: sono 73 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto (1 decesso); Asl Roma 2: 146 casi e 1 decesso; Asl Roma 3: 49 casi e 0 decessi; Asl Roma 4: 41 i casi e 1 decesso;
Asl Roma 5: 61 nuovi casi e 0 decessi; Asl Roma 6: 62 i casi e 0 decessi.

Nelle province si registrano 251 casi e sono 2 i decessi nelle ultime 24h (137 casi nella Asl di Latina, 26 in quella di Frosinone, 22 nella Asl di Viterbo e 4 in quella di Rieti.

Oggi, nel Lazio, il totale dei vaccini somministrati raggiungerà la somma di quasi 2,6 milioni con una percentuale di prime dosi pari al 36% dell’intera popolazione target. Ieri si è andati sopra target con 50.779 somministrazioni. Da oggi è partito l’Open day AstraZeneca con ticket virtuale per over 40 in 21 hub della regione Lazio. “Formula vincente, grande adesione, nessun assembramento”, ha dichiarato a tal proposito l’assessore Alessio D’Amato.

Lunedì 17 maggio alle 24 aperte al via le prenotazioni per le vaccinazioni per classi di età 51 e 50 anni (nati nel 1970 e 1971) e per 49 e 48 anni (nati 1972 e 1973). E’ ancora attiva la prenotazione sul portale salutelazio.it per la fascia di età 52 e 53 anni (ovvero i nati nel 1968 e 1969) con ad oggi oltre 50.000 prenotazioni.

“Siamo pronti a utilizzare le centomila dosi del vaccino AstraZeneca, che il Lazio ha chiesto al Commissario Figliuolo perché non utilizzate da altre Regioni, per organizzare altri Open day. Già nel fine settimana del 22 e 23 maggio, apriremo all’immunizzazione degli over 30 in strutture che possano consentire la somministrazione a un numero molto elevato di persone: penso allo Stadio dei Marmi e al Palazzo dello Sport dell’Eur”. Ad annunciarlo sulle pagine del Corriere della Sera è stato proprio D’Amato.

“Con uno sforzo possiamo vaccinare 50mila persone in più al giorno, e Roma può diventare “come New York: possiamo arrivare anche in tutte le fermate della metro”.

commenta