Quantcast
COVID, mortalità anziani in calo del 95%. Zingaretti esulta: "Ce l'abbiamo fatta" - Castelli Notizie
POLITICA

COVID, mortalità anziani in calo del 95%. Zingaretti esulta: “Ce l’abbiamo fatta”

zingaretti ospedale

“Rispetto a quello che era l’obiettivo prioritario, ovvero abbattere il tasso di mortalità dei nostri anziani, ce l’abbiamo fatta. Rispetto ad un anno fa i dati indicano un calo della mortalità del 95% sulla fascia di anziani e del 91% sull’ospedalizzazione: è la dimostrazione che il vaccino funziona”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presentando gli effetti della campagna vaccinale e i risultati dell”Open Day Over 40′ in una conferenza stampa insieme all’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato e al Direttore del Dipartimento di Epidemiologia del Lazio, Marina Davoli.

“E’ stato molto importante alla vigilia delle riaperture aver messo in sicurezza chi rischiava di morire per il Covid. E’ stato il nostro assillo nei mesi scorsi, tanto che affronteremo questa estate già con uno spirito nuovo”, ha aggiunto il Governatore.

“Ad oggi oltre il 37% della popolazione regionale ha ricevuto la prima dose di vaccino, il 18% seconda dose, dati in media 4 punti superiori alla media nazionale”, ha dichiarato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nella conferenza stampa sulla campagna vaccinale.

”Stasera alle ore 24 apriremo le prenotazioni per l’età 50-51-49 e 48. Per la prima volta facciamo un salto di quattro classi d’età per consentire una ulteriore accelerazione”.

commenta