Quantcast
Ariccia, manifesto critico della minoranza sulle scelte dell'Amministrazione Staccoli - Castelli Notizie
POLITICA

Ariccia, manifesto critico della minoranza sulle scelte dell’Amministrazione Staccoli

IMG-20210518-WA0015

I gruppi di opposizione di Ariccia hanno divulgato un manifesto critico nei confronti dell’operato dell’Amministrazione comunale del Sindaco Staccoli, toccando diverse tematiche, dai lavori al Ponte Monumentale alla contestata isola ecologica.

“L’elezione sincopata del nuovo Presidente del Consiglio comunale è stato il primo segnale della “confusione” dell’Amministrazione a guida Staccoli. Per la prima volta nella storia politica ariccina ci sono volute due sedute di consiglio comunale per eleggerlo. I loro sostenitori sono corsi ai ripari giustificandoli così: “so ragazzi”. E va bene “sò ragazzi”. È stata installata sul campo dell’Oratorio Don Bosco una Tensostruttura, definita dagli stessi, ” il più grande centro di vaccinazione e test tamponi del territorio”, in cui sono stati effettuati zero tamponi e zero vaccini, l’unico numero positivo rilevato è stato l’elevato numero di SELFIE.

L’autoscatto è un argomento molto apprezzato dall’esercito del selfie, viene spesso utilizzato per comunicare qualità ed energie che realisticamente latitano: il mancato decoro urbano, la mancata manutenzione delle strade, i disservizi. Il degrado è sotto gli occhi di tutti!

L’ultima geniale idea è il progetto per la realizzazione di un centro di raccolta comunale e prossimo impianto di compostaggio sull’area del vecchio depuratore comunale sito in Via Campoleone, distante circa 1 km dall’isola ecologica posta nella stessa Via e in stretta vicinanza con il Nuovo Ospedale dei Castelli Romani, contravvenendo, non solo al nuovo Piano Regionale di gestione dei rifiuti, ma alle più elementari logiche della distribuzione di siti di raccolta sul territorio, per consentire una maggiore fruibilità da parte degli utenti ed evitare la conseguente concentrazione dell’inquinamento dell’aria nella zona.

Alla fine del mese di Marzo è iniziata la cantierizzazione sotto il Ponte Monumentale, con gli immancabili selfie di rito, che sarebbe dovuta continuare dopo la Pasqua. Siamo arrivati alla metà di Maggio e i lavori sono fermi senza dare nessuna spiegazione alla cittadinanza. Qualche “sognatore” sostiene che a Dicembre i lavori termineranno, senza specificare l’anno… Ariccia può continuare a permettersi di giustificarli perché “so’ ragazzi”?

IMG-20210518-WA0015
Più informazioni
commenta