Quantcast
Allarme sicurezza sull'Appia, tra Genzano e Velletri: troppi incidenti, tra auto cappottate e quell'incrocio con via delle Fornaci che fa paura - Castelli Notizie
CRONACA

Allarme sicurezza sull’Appia, tra Genzano e Velletri: troppi incidenti, tra auto cappottate e quell’incrocio con via delle Fornaci che fa paura

appia genzano velletri via delle fornaci

Gli incidenti verificatisi anche negli ultimi giorni lungo la statale Appia, tra Genzano e Velletri, hanno riportato all’attenzione generale il problema dell’alta velocità, spesso foriera di imprevisti. Tuttavia sono anche altre le variabili da considerare negli incidenti avvenuti tra il km 36.3 e il 36.9 della consolare.

Proprio nelle chicane che interessano il tratto di strada tra il km 36.7 e 36.8 sono state tante, negli anni, le collisioni che si sono verificate, gran parte delle quali terminate con le vetture cappottate (in un caso a finire ribaltata fu addirittura una vettura della Polizia Locale, guidata dall’allora comandante di Segni).

Già da anni si parla infatti di doppia curva ‘maledetta’, in cui non è raro ritrovare macchine incidentate.  Stante la pericolosità di quel tratto di strada, posto a poche centinaia di metri in dai confini tra Velletri e Genzano, ci si è chiesti più volte se non fosse il caso di adeguare la segnaletica ad un punto che è stato teatro di troppi incidenti, anche per via del cordolo, che ha finito per rappresentare un trampolino per tante vetture.

IMG-20141202-WA0000 - Copia
IMG-20141202-WA0000 - Copia

Ma anche poche centinaia di metri prima (provenendo da Genzano) le cose non vanno meglio, come dimostrato dall’incidente dell’altro giorno, quando un motociclista ed una Toyota IQ sono venute in rotta di collisione all’altezza dell’incrocio con via delle Fornaci.

Proprio su quest’ultimo ospitiamo la testimonianza di un nostro lettore, che allarga le considerazioni anche al resto dell’arteria: “Su questa strada, specialmente la domenica, si svolgono scorribande di motociclisti che sfrecciano a velocità inaudite. I gravissimi incidenti causati non sono stati sufficienti ad indurre le forze dell’ordine ad adottare severissimi provvedimenti. Transitando frequentemente in questo tratto pericolosissimo mi sono spesso imbattuto in situazioni estreme causate proprio dall’alta velocità delle moto schivandone miracolosamente le conseguenze. Pertanto esorto tutte le forze dell’ordine affinché provvedano a risolvere questo problema“.

Su quel tratto di strada moto e automobili corrono come matti”, ha aggiunto una lettrice. A pesare, almeno per quello svincolo, è la difficoltà per le auto che provengono da Genzano nello svoltare per immettersi in via delle Fornaci; manovra che si riesce a compiere solo allargandosi a sinistra.

Maggior sicurezza è stata chiesta anche per quanto concerne l’incrocio con via Appia Vecchia e, proprio in uscita da Genzano, con quello di via delle Regioni, dove gli appelli sono rimasti vani.

Ma è soprattutto da parte degli automobilisti e motociclisti – a partire dal rispetto dei limiti di velocità stradale – che può arrivare l’antidoto che possa prevenire tante tragedie.

Più informazioni
commenta