Quantcast
Daspo urbano per una 16enne, accusata di aver picchiato selvaggiamente due giovanissime - Castelli Notizie
CRONACA

Daspo urbano per una 16enne, accusata di aver picchiato selvaggiamente due giovanissime

rissa

Dopo la denuncia per lesioni aggravate, è arrivato il provvedimento del questore per il ‘daspo urbano’ nei confronti di una 16enne di Ostia protagonista nei giorni scorsi di un’aggressione di due ragazze durante la movida serale.

La sera del 31 maggio i poliziotti della Sezione Volanti, diretta da Massimo Improta, sono intervenuti a Ostia per una segnalazione di rissa tra ragazzi nei pressi di un locale.

I poliziotti hanno constatato la presenza di diversi giovani in strada e, all’interno del locale due ragazze, vittime di aggressione alle quali venivano prestati i primi soccorsi.

E’ stato così accertato che poco prima, mentre gli avventori venivano invitati a lasciare il locale per il coprifuoco la 16enne, senza un apparente motivo, tirava i capelli ad una delle due giovani vittime che, dopo essere caduta a terra, veniva presa a calci e pugni anche da altre ragazze arrivate subito dopo.

Per sfuggire al “branco” la ragazza si era rifugiata presso un chiosco ubicato lì vicino, dove anche un’altra giovane è stata picchiata dallo stesso gruppo. Entrambe le vittime hanno riportato lesioni guaribili con 15 giorni di prognosi.

La Questura di Roma, al termine degli accertamenti svolti dagli agenti della Divisione Anticrimine, diretta da Angela Altamura, valutata la pericolosità dei comportamenti della ragazza, ha emesso nei suoi confronti della minorenne il provvedimento del Daspo; ciò non le permetterà di accedere nella fascia oraria dalle 18 alle 6 ai locali pubblici nonché di stazionare nelle immediate vicinanze dei locali sul Lungomare di Ostia.

(fonte: ANSA)

Più informazioni
commenta