Quantcast
Lariano terra di campioni: Gabriele Fabbri convocato ai Mondiali di Fossa Universale a Malaga. Crocetta: "Orgogliosi" - Castelli Notizie
SPORT

Lariano terra di campioni: Gabriele Fabbri convocato ai Mondiali di Fossa Universale a Malaga. Crocetta: “Orgogliosi”

Claudio Crocetta con Gabriele Fabbri

Il paese di Lariano continua a sfornare campioni e a confermarsi una terra di grandi atleti. La conferma, a pochi giorni dalla convocazione alle Olimpiadi di Tokyo di un’intramontabile Marta Bastianelli (34 anni per l’ex campionessa iridata), il movimento sportivo larianese brinda ai grandi risultati incamerati da Gabriele Fabbri.

A celebrarlo, con orgoglio, è il vicesindaco ed assessore allo sport, Claudio Crocetta: “Davvero un’altra grande soddisfazione per lo sport larianese, grazie a Gabriele Fabbri, 2° classificato al campionato Italiano Cat. Junior e convocato dalla Nazionale Italiana per il Mondiale di Fossa Universale che si terrà a Malaga dal 5 all’ 8 agosto”.

Claudio Crocetta con Gabriele Fabbri
Claudio Crocetta con Gabriele Fabbri

“Forza Gabriele siamo tutti con te!”, ha aggiunto Crocetta, che ha poi esteso i suoi “complimenti anche al papà Fabrizio e alla mamma Rossella, che lo seguono sempre nella sua attività sportiva”.

“Si tratta davvero di una bellissima notizia per lo sport larianese – ha aggiunto a Castelli Notizie, Claudio Crocetta -. La notizia che parteciperà ai prossimi Mondiali rappresenta davvero un grande orgoglio per noi e per tutto il paese, che si conferma una terra di campioni”.

Per i profani ricordiamo che nella Fossa Universale il tiratore per sparare si alterna  in 5 pedane diverse, costituenti una linea di tiro rettilinea. Questa posizione è posta a 15 metri dalla fossa in cui sono posizionate le macchine lanciapiattelli. Per ognuno dei turni si cimentano 6 tiratori in pedana: il piattello viene lanciato in automatico ed immediatamente al comando del tiratore, che attende nella posizione col fucile imbracciato in linea di mira e caricato con due colpi.

DB

Più informazioni
commenta