Quantcast
Ciampino - Caduta la Giunta Ballico. Non passa l'Assestamento di Bilancio: 14 i voti contrari - Castelli Notizie
POLITICA

Ciampino – Caduta la Giunta Ballico. Non passa l’Assestamento di Bilancio: 14 i voti contrari

consiglio comunale ciampino

E’ caduta la Giunta di Ciampino della Sindaca Daniela Ballico. Nel Consiglio comunale di oggi, 31 agosto, l’Amministrazione ciampinese è giunta al capolinea, non essendo riuscita ad approvare l’Assestamento di Bilancio per l’Esercizio 2021.

consiglio comunale ciampino

E’ stata la sindaca di Ciampino a prendere la parola annunciando il benservito di due assessori, Francesco Tafuro e Anna Rita Contestabile, sostituiti dalla new entry Paola Mottola e dal rientro Folco Cappello.
Cambi in giunta però che non hanno avuto seguito dal momento che il quinquennio amministrativo ciampinese è terminato anzitempo, dopo solo due anni dalle Elezioni del 2019.

Con soli 10 voti favorevoli non sono passati i primi 3 punti all’ordine del giorno legati alla manovra finanziara, con il riconoscimento di debiti fuori bilancio.

Dopo la lunga relazione dell’assessora Bottacchiari sull’assestamento di Bilancio, il verdetto era ormai già scritto. Fine dell’esperienza Ballico. Con 14 voti sfavorevoli il Consiglio ha respinto il punto all’ordine del giorno nell’ultimo giorno utile. Determinanti i quattro vori contrari dei consiglieri di maggioranza Roberto Mantua (Lega), Gianni Castellani (Lega), Alessio Notargiacomo (Fdi) e Giuliana Tersigni (Fdi).

I Voti favorevoli:
Sindaco, Atzori, Balmas, D’Adamo, Di Fabio, Di Luca, Grossi, Natali, Polimeni, Ricciardi.

I voti contrari:
Balzoni, Castellani, Cedroni, Colella, Del Tutto, Lanzi, Mantua, Notargiacomo, Pazienza, Perandini, Porchetta, Tersigni, Sisti, Testa.

Assente Letteratis.

Massimo Balmas ha chiuso il Consiglio in attesa della comunicazione del Prefetto. Si tornerà al voto l’anno prossimo. Nessun intervento, pur se sollecitata, dall’ormai ex Sindaca Ballico.

Più informazioni
commenta