Quantcast
Lariano - La cantante e gioielliera Sabrina Brodosi in trasferta a Firenze per le finali di "In..Canto" - Castelli Notizie
Cultura

Lariano – La cantante e gioielliera Sabrina Brodosi in trasferta a Firenze per le finali di “In..Canto”

sabrina brodosi lariano

Sabrina Brodosi, di Lariano, in arte Brina, si è classificata per la finale del concorso “In..Canto”, prevista inizialmente all’interno di una delle serate del festival di Sanremo, saltata causa pandemia per covid.

sabrina brodosi lariano

Oggi la commerciante larianese di adozione, con la sua “Gioielleria Maggi”, cognome materno, è partita alla volta di Castellaneta Marina (TA), dove disputerà la finale canora nei giorni del 13, 14 e 15 settembre. Saranno venti i finalisti, che diventeranno poi dieci, dopo un ulteriore selezione, che premierà i primi tre rispettivamente con il disco di bronzo e a salire argento e oro.

Brina, gareggerà con la canzone di Mina “Grande Grande”, un suo cavallo di battaglia. Romana di nascita dopo essersi trasferita a Rocca Massima da piccolina con la famiglia, ha aperto la sua attività di gioielleria,  laboratorio orafo e articoli da regalo a Lariano, dove ha la residenza ed è molto benvoluta, come testimonia la longevità  quarantennale della sua attività.

Figlia di gioiellieri romani, il papa’ aveva una importante oreficeria/ gioielleria nella capitale, in Via Bocca di Leone, una traversa tra Via Frattina e Via Condotti, ha portato avanti la tradizione di famiglia senza  trascurare la sua grande passione che è rappresentata dal canto. “La mia voglia di cantare comincia da quando ero piccola. Ho iniziato con il coro della Parrocchia, andando a scuola di canto. Ho fatto i miei primi concorsi a 18 anni, ricordo che partecipai a Castrocaro, vincendo le prime due selezioni con un brano di Mina, “Buonanotte, buonanotte”, magari adesso poco conosciuto” ci racconta Sabrina. “Ho coltivato e continuo ancora oggi a sviluppare questa mia passione. Ho partecipato a gruppi musicali e dopo aver conosciuto una persona di Perugia ho iniziato a livello discografico, girando il mondo con alcuni dischi. Medley di canzoni italiane, con il gruppo Robi e Brina, composto da me e da un altro cantante, Mario Baldoni. Sono stata tra le prime a introdurre questo genere musicale in Italia con il disco “ Ok Disco Italia”, il primo di una serie di 4, con la Pineapple di Milano e La Ricordi”.

sabrina brodosi lariano

Cantante di genere pop/melodico, Brina appena diciottenne incide il suo primo album “Stranamore per te” e continua a curare l’aspetto formativo attraverso lezioni di musica e canto e  approfondisce  la conoscenza della musica lirica con l’insegnante dell’Accademia di Roma,  Claudia Martino, a Lariano ,valorizzando la sua estensione vocale che la classifica quale cantante soprano.

Nel corso degli anni partecipa  a diverse selezioni sempre con ottimi risultati, tra cui “All together now “ condotto da Michelle Hunziker, in stand by al momento per le note vicende legate all’attuale stato di emergenza virale, entra a far parte di cori solo voci, tra cui il Coro di Cori con il maestro  Gianni Monti, un professionista molto conosciuto nel settore, cimentandosi in generi musicali molto diversi tra di loro.

Due anni fa partecipa ad una selezione a livello nazionale nella città di  Firenze, organizzata dall’associazione 50&Piu’ intitolata “In..Canto” classificandosi  tra i primi cinquanta , poi alla selezione successiva  a Roma nella quale rientra  tra i primi venti, e ciò le consente di partecipare così alla finale di lunedì, e poi, le auguriamo a quella di mercoledì 15 settembre con una giuria composta  da esperti musicali.

Dopo che farai?, le domandiamo, e con serafico entusiasmo forte di una grande passione, ci risponde “Basta cantare, fa bene a me e a chi ascolta “

                                                                                                                      Doriana Beranzoli

Più informazioni
commenta