Quantcast
Rocca di Papa - È ancora commozione dei fedeli per la Calata della Madonna della Pietà - Castelli Notizie
Attualità

Rocca di Papa – È ancora commozione dei fedeli per la Calata della Madonna della Pietà

calata madonna della pietà rocca di papa

Ancora una volta, particolarmente commovente, si è svolta sabato 18 settembre nella Parrocchia dell’Assunta a Rocca di Papa la cerimonia dedicata alla Madonna della Pietà, la nostra Madonnella, alla quale tutti i fedeli rocchegiani sono particolarmente devoti sin dal 1831.

calata madonna della pietà rocca di papa
calata madonna della pietà rocca di papa


Ricordiamo come nacque questa antica tradizione religiosa che si svolge ogni anno il terzo sabato di settembre: Rocca di Papa era un piccolo centro abitato da poco più di duemila anime quando questo dipinto venne ritrovato intatto sotto le macerie del Duomo, crollato in seguito al terremoto del 1814; era una piccola tela donata dal concittadino Paolo Carnevali nel ‘700, riproducente nella Madre celeste, il volto di un’antica fanciulla di Rocca di Papa.


I fedeli avevano gridato al miracolo, interpretando tale ritrovamento come un chiaro messaggio di speranza e di rinascita e da allora s’impegnarono, affinché l’immagine sacra dipinta da Pietro Labruzzi, venisse posta sull’altare maggiore del Duomo dell’Assunta, ottenendone esito positivo. Da allora ogni anno, la piccola tela della Vergine viene avvicinata ai fedeli spostandola dall’alto dell’altare a una piccola struttura di legno dorato, dove ciascuno può avvicinarsi e rivolgere le sue più intime preghiere, aprendo il proprio cuore.
L’attesa cerimonia è stata celebrata dai due parroci della città, Padre Saverio e Don Massimiliano con i Reverendi padri Carlo e Elias, alla presenza delle Autorità civili e militari.


Il rito ormai secolare della Calata della venerata immagine della Madonna della Pietà è avvenuto, come sempre, tra la grande e spontanea emozione dei fedeli, con la presenza dei Confratelli del Ss Sacramento, per l’occasione abbigliati con paramenti azzurri e bianchi in onore della Madre Celeste. Tutti con la mascherina, secondo le indicazioni anticovid.


La sacra immagine levata verso l’alto dal sacerdote, ha percorso la navata principale della chiesa tra i fedeli, benedicendoli simbolicamente anche fuori la chiesa e percorrendo poi il tragitto inverso per essere sistemata nella struttura mobile, con la quale, dopo la Santa Messa vespertina celebrata dal Vescovo tuscolano S. E. Monsignor Martinelli, e P. Pierfilippo Giovanetti, è stata poi portata in processione lungo le vie cittadine.

Durante l’Ottavario, in alcune chiese del territorio verrà celebrata la santa messa in Suo onore e domenica 26 settembre alle 18.00 sarà celebrata la cerimonia della Risalita che vedrà di nuovo sull’altare maggiore l’immagine della Madonna della Pietà.
Un momento commovente e coinvolgente che si concretizza ogni volta con il canto popolare, spontaneo tramandato dai nostri avi… Madonnella…

Rita Gatta

Più informazioni
commenta