Quantcast
Marino - Polemica per la gestione del Mitreo. Revocato l'affidamento all'Archeoclub Colli Albani - Castelli Notizie
Attualità

Marino – Polemica per la gestione del Mitreo. Revocato l’affidamento all’Archeoclub Colli Albani

mitreo

In un comunicato stampa, a poche ore dalla visita in anteprima del Mitreo di Marino, tornano fruibile alla cittadinanza, l’Archeoclub ha inviato una nota di dissenso verso la scelta dell’Amministrazione comunale di affidare la gestione dello stesso a CoopCulture. Si tratta di una delle più grandi cooperative italiane operanti nei servizi per i beni culturali che annovera tra i siti gestiti anche il Colosseo, ma che sconfessa l’affidamento fatto nel 2017 proprio dall’Amministrazione all’Archeoclub Colli Albani e al GAL “Bruno Martellotta”, che si è visto ora messo da parte.

“Solo in data odierna, a seguito del comunicato Stampa dal titolo “Presentazione dei lavori di riqualificazione funzionale e tecnologica del Mitreo di Marino” – hanno scritto – apprendiamo la volontà di questa Amministrazione di inaugurare in data 23 settembre p.v. il sito archeologico del Mitreo di Marino. Rendiamo noto a tutta la cittadinanza che in data 22/04/2016 con Delibera C.S. n. 46 fu pubblicato l’Avviso Pubblico per la PRESENTAZIONE DI MANIFESTAZIONE D’INTERESSE DIRETTA ALLA PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO ARCHEOLOGICO DEL MITREO DI MARINO, al fine di individuare un soggetto privato interessato a presentare un progetto per la gestione del complesso archeologico del Mitreo di Marino da attuare non appena regolarizzati i previsti requisiti tecnici e senza oneri per l’Amministrazione. Questa Amministrazione, il 12/04/2017 aggiudicò la gestione del Mitreo di Marino all’Archeoclub Colli Albani e al GAL “Bruno Martellotta” per la durata di due anni a partire dalla data di inaugurazione come previsto dalla manifestazione d’interesse.

Nel 2019 partecipammo insieme all’Amministrazione Comunale, alla Soprintendenza dei Beni Culturali e al CNR al Bando DTC: MUSEO TO MITREO, in qualità di futuri gestori, vincemmo anche questo Bando e a gennaio 2021 (solo 8 mesi fa), sempre in qualità di futuri gestori, abbiamo partecipato alla seconda fase prevista dal Bando. Oggi, a quanto risulta dalla Determina Dirigenziale 983 del 20/09/2021, la Giunta Comunale ha scelto di annullare la nostra aggiudicazione. L’Archeoclub Colli Albani da anni lavora su questo territorio, gestiamo e valorizziamo i nostri luoghi della cultura, dai circuiti sotterranei alle decine di visite guidate che realizziamo ogni anno, ne conosciamo ogni minuscola parte e nessuno come noi si è speso tanto per il Mitreo, in primis chi mi ha preceduto nel presiedere questa Associazione, ovvero il Dott. Ugo Onorati, che di certo non ha bisogno di presentazioni. Il progetto di gestione del Mitreo di Marino è pronto e a disposizione di questa Amministrazione da anni.

Un progetto ampio e ben dettagliato che abbiamo sviluppato, studiando giorno e notte, tenendo in considerazione le peculiarità del territorio, l’indotto economico e le professionalità da mettere in campo, tra le quali le decine di guide turistiche abilitate che operano su questo territorio. Nonostante ciò, a quanto pare, questa Amministrazione ci ha tolto l’aggiudicazione senza darci spiegazione alcuna. Vorremmo capire come mai la Manifestazione d’interesse sia stata annullata a soli tre giorni dall’inaugurazione, dal momento che è stata valida per più di cinque anni, e che è SERVITA all’Amministrazione, almeno fino al completamento della redazione del progetto da parte dell’Archeoclub Colli Albani, anche a ottenere diversi finanziamenti. Inoltre si è scelto di affidare il servizio di gestione, che per nostro conto sarebbe stato gratuito, con relativo impegno di spesa, ad una cooperativa di Roma, con sede legale a Mestre, che nulla ha a che vedere con questo territorio. Ancora una volta gli operatori culturali della nostra città, e la relativa ricaduta lavorativa, vengono affossati e danneggiati a vantaggio di professionalità esterne”.

commenta