Quantcast
GENZANO - 50 sacchetti di rifiuti raccolti nell'iniziativa Plastic Free di Pro Loco e Diakronica (VIDEO & FOTO) - Castelli Notizie
Attualità

GENZANO – 50 sacchetti di rifiuti raccolti nell’iniziativa Plastic Free di Pro Loco e Diakronica (VIDEO & FOTO)

Genzano Plastic Free

È partita questa mattina da Genzano, in zona Olmata, davanti al bar Giotto, la spedizione per la tanto attesa raccolta Plastic Free.

All’appuntamento sono accorsi anche dai paesi limitrofi e dalla capitale, adulti, più o meno giovani, ragazzi e bambini per combattere l’abbandono della plastica e non solo, all’indomani dal partecipato convegno di Parco Sforza Cesarini, che ha visto intervenire la ricercatrice di casa, la dottoressa Emanuela Gatto, che ha fatto il punto su come la plastica incide nelle nostre vite, non lesinando consigli per la sua riduzione e smaltimento.

Genzano Plastic Free

I partecipanti si sono divisi in quattro gruppi, sotto la supervisione della referente dell’associazione Plastic Free, Tonia La Porta, muniti di guanti da giardino o da cucina, con sacchi gialli per la plastica e il vetro e sacchi neri per l’indifferenziata: hanno così rastrellato via Diana, che scende verso il Lago di Nemi e il Museo delle Navi Romane, la zona dei giardinetti pubblici con l’area giochi per bambini presso l’Oasi dell’Olmata, Via Matteotti e la strada che costeggia l’Olmata di Genzano. 

Hanno collaborato la Pro Loco di Genzano, l’associazione Diakronica  e l’associazione Marathon di Genzano, che hanno fornito il sostanziale supporto logistico all’impresa. Molti studenti si sono rimboccati le maniche e non hanno esitato a mettere le loro sveglie in un orario mattutino, nonostante per molti di loro fosse l’unico giorno in cui poter rimanere più a lungo tra le  braccia di Morfeo.

Genzano Plastic Free

Ancora una volta i giovani hanno saputo stupirci positivamente e senza remore si sono chinati in mezzo ai rovi, per terra lungo i marciapiedi o sui prati per raccogliere le nefandezze di chi non mostra alcun  senso civico o amore per l’ ambiente in cui vive, pur appartenendovi.  

Oltre 50 sacchi raccolti, per un totale di circa 600 kg di rifiuti di ogni tipo, dal bidet alla motosega, dal passeggino all’aspirapolvere, passando per il televisore, sono stati tanti e di ogni tipo i rifiuti raccolti.

Genzano Plastic Free 3

“Speriamo che anche l’iniziativa di oggi abbia potuto contribuire alla sensibilizzazione  dei cittadini e dei comuni. C’è un grande lavoro da fare e se prendiamo in considerazione la zona del lago non bisogna dimenticare che è un posto sacro, con i suoi templi e i suoi riti che risalgono alla notte dei tempi. C’e invece un grande degrado che questo sito non  merita”, ha dichiarato la referente dell’associazione Plastic Free di Genzano, prima di aggiungere: “Non è possibile che al giorno d’oggi con i mezzi e le conoscenze che abbiamo non si faccia di più dando alla tematica ambientale la giusta importanza”.

Puntuale, alle 11.30, il mezzo della Volsca Ambiente ha ritirato i sacchi riuniti per essere trasportati via, con la speranza da parte dei valorosi volontari che molti altri si uniranno a queste iniziative nel futuro. Con l’auspicio che ce ne sia sempre meno bisogno.

                                                                                                      Doriana Beranzoli

GEnzano Plastic Free foto di gruppo
Genzano Sacchi Plastica Volsca Ambiente
Genzano Plastic Free 2
Genzano Plastic Free
Più informazioni
commenta