Quantcast
Genzano - Solo 8 percettori di Reddito di Cittadinanza impiegati in lavori utili alla collettività - Castelli Notizie
POLITICA

Genzano – Solo 8 percettori di Reddito di Cittadinanza impiegati in lavori utili alla collettività

consiglio genzano

Sono 8 i percettori di reddito di cittadinanza di Genzano che svolgono lavori di pubblica utilità, nell’ambito dei cosiddetti PUC. E’ stata la vicesindaca e assessore Francesca Piccarreta a relazionare sull’argomento nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, rispondendo ad un’interrogazione presentata dal consigliere di Fratelli d’Italia, Fabio Papalia.

Dall’attivazione del Reddito di Cittadinanza le domande complessive avanzate dai cittadini di Genzano sono state 446, di cui solo 250 accolte. Di questi, solo in minima parte sono attivi e coinvolti in lavori socialmente utili.

“Durante il commissariamento erano stati presentati dei progetti da parte dei vari settori amministrativi – ha riferito la vicesindaca -. Dopo aver chiarito l’iter organizzativo, abbiamo attivato uno dei progetti presentati che abbiamo ritenuto più urgente, quello riferito cioè all’ufficio tecnico, il quale prevede l’espletamento di lavori di manutenzione degli edifici comunali e piccoli lavori di giardinaggio”

I puc sono stati attivati a partire dal mese di giugno, fino al 15 ottobre prossimo, ed hanno coinvolto in totale 8 persone, di cui 2 inviate dal centro dell’impiego di Albano, e 6 selezionate dai servizi sociali di Genzano. “I prossimi progetti – ha aggiunto Piccarreta – saranno attivati quando saranno definite tutte le posizioni di responsabilità all’interno del Comune e potremo lavorare in maniera congiunta”.

“Numeri un po’ troppo esigui”, è stato il commento di Papalia, il quale nella sua interrogazione aveva sottolineato che i Puc, oltre ad essere un obbligo, rappresentano anche “un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività”.

Più informazioni
commenta