Quantcast
Ciampino - Ancora degrado intorno alla Fontana della Cariatide. La denuncia di un cittadino - Castelli Notizie
Attualità

Ciampino – Ancora degrado intorno alla Fontana della Cariatide. La denuncia di un cittadino

20211001_133927
20211001_133927

Quello che affligge la Fontana della Cariatide, in via IV Novembre a Ciampino, sembra essere frutto di una vera maledizione. Restaurata da poco e rimessa a nuovo durante la giunta Ballico, dopo anni di indifferenza che l’ha portata ad essere una discarica occasionale di calcinacci, cibo avariato, ed elettrodomestici in avaria, sembra che il destino di quel monumento, opera dello scultore Paolo Mayol, sia sempre lo stesso. Inaugurata nel 2004 durante le celebrazioni del 30° anniversario della costituzione di Ciampino in Comune autonomo, alla presenza dell’allora Presidente della Camera on. Casini, la fontana della Cariatide continua ad essere, ancora oggi, un bacino di immondizia.

“La mitica fontana ciampinese, posta proprio davanti all’aula consigliare e sempre non funzionante, ogni giorno che passa, si “arricchisce” di nuovi elementi decorativi. Dove arriveremo? Ne faremo un nuovo albero di Natale? Oppure qualcuno, finalmente, ci metterà mano per porre fine a questo degrado? Restiamo in attesa e nel frattempo paghiamo fiduciosi le tasse locali.” Scrive il cittadino Domenico Di Pietro in una segnalazione giunta in redazione.

La fontana si trova infatti a pochi passi dalla stazione ferroviaria, ai piedi della Biblioteca comunale e della Sala consiliare. Era febbraio 2019 quando il monumento fu oggetto di un’importante ripulitura e di un intervento all’impianto idrico dal momento che risultava sempre senza acqua. Ma ad oggi i problemi sembrano tornati. L’acqua, che fino a poco fa era di colore verdastro, non c’è più, ed iniziano a tornare quei segni dei cittadini incivili che nuotano nell’indifferenza: immondizia, bottiglie e cartacce di ogni tipo.

Più informazioni
commenta