Quantcast
ALBANO - Ai confini tra Pavona e Roma rimosso palo antenne telefoniche. MARCO MORESCO: "Arpa Lazio monitorerà le onde elettromagnetiche" - Castelli Notizie
FOCUS

ALBANO – Ai confini tra Pavona e Roma rimosso palo antenne telefoniche. MARCO MORESCO: “Arpa Lazio monitorerà le onde elettromagnetiche”

Pavona pali telefonia mobile

Il lavoro ai fianchi portato avanti dal consigliere comunale di Insieme per Pavona, Marco Moresco, ha sortito ancora una volta i suoi effetti. L’attivo esponente politico di Albano, particolarmente attivo nella frazione a sud della Nettunense, si è fatto interprete dei malumori della popolazione dopo l’installazione di due pali, avvenuta nella notte tra il 12 e il 13 settembre, in via della Stazione di Pavona (comune di Roma, ma proprio al confine con quello di Albano).

antenne telefonia mobile pavona

Proprio la sua intercessione ha portato a far si che nella mattinata di martedì 5 ottobre sia stato tolto uno dei due maxi-pali. A confermarlo, con le parole che seguono, è proprio Marco Moresco: “Dopo una lunga e estenuante telefonata siamo riusciti a convincere l’azienda proprietaria dei grossi pali ad adeguare l’impianto stesso senza sconvolgere il territorio a livello paesaggistico e, soprattutto, sanitario. E’ stato pertanto tolto uno dei due pali e le antenne dei 4 diversi operatori sono state installate su un unico traliccio. La potenza dei volt/m verrà adeguata in quanto il traliccio sopporterà un ulteriore operatore”.

“Da adesso Arpa Lazio, da noi invitata, si è impegnata a controllare che le onde elettromagnetiche emesse dall’impianto rispettino i limiti di legge”.

Sarà proprio il costante monitoraggio dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale a dover stabilire il rispetto dei parametri di legge e monitorare l’eventuale sconfinamento dagli stessi.

Pavona pali telefonia mobile
Più informazioni
commenta