Quantcast
Rocca di Papa - Coi Patti di Collaborazione l'Amministrazione vuole far gestire parchi e Fortezza ai cittadini - Castelli Notizie
POLITICA

Rocca di Papa – Coi Patti di Collaborazione l’Amministrazione vuole far gestire parchi e Fortezza ai cittadini

Fortezza Pontificia

Per curare e gestire parchi pubblici e la Fortezza degli Annibaldi il Comune di Rocca di Papa pensa al coinvolgimento di cittadini e associazioni. Nel corso dell’ultima assise il consiglio comunale ha approvato, infatti, i Patti di collaborazione.

A presentare il progetto è stato l’assessore Francesco De Santis, che ha annunciato l’inizio di un “percorso virtuoso con il quale si intende far emergere le capacità e volontà dei singoli cittadini e associazioni per la cura e la gestione di luoghi e spazi pubblici”.

Il regolamento è stato redatto in collaborazione con la Comunità Montana, nell’ambito del distretto dell’Economia Civile. Non è stato indicato un elenco specifico dei beni da curare e gestire, ma l’assessore di riferimento, nel corso della sua trattazione, ha indicato i parchi pubblici ed anche la Fortezza medievale (sebbene mettere sullo stesso piano un parco qualsiasi con un patrimonio storico e culturale quale è quello della Fortezza, stride abbastanza a nostro avviso). Con successivi patti dovranno essere stabiliti poi di volta in volta i casi specifici, a seconda delle richieste, con le modalità di intervento da attuare.

Contrario il Pd che, per bocca della consigliera Gloria Silvestrini ha sottolineato come il regolamento non sia “immediatamente operativo perché rimanda tutto a future individuazioni” per quanto riguarda i beni da dare in gestione, oltre a insuccifienti garanzie fideiussorie.

“Il fatto di non individuare prima le aree da dare in gestione è un vuoto importante”, ha aggiunto ancora Silvestrini, sulla scia dei dubbi avanzati anche dalla consigliera Tania Zitelli, in merito all’affidamento in gestione degli stessi – sebbene non precisati – per un periodo di 9 anni.

Michela Emili

Più informazioni
commenta