SPORT

Castel Gandolfo – Alla regata nazionale di Modelvela trionfa il genovese Paolo Cappa

Una perfetta due giorni dedicata al Modelvela e agli appassionati di questa singolare disciplina legata al modellismo e allo sport velistico. Sabato 30 e domenica 31 ottobre, sulle acque del lago di Castel Gandolfo, si è tenuta una tappa della regata nazionale di classe IOM (International One Meter) organizzata dallo M.YC. Castel Gandolfo che ha visto i 20 partecipanti provenienti da tutta Italia darsi battaglia alla guida di questi modelli di barche a vela radiocomandate ma senza motore. La classe IOM (International One Meter) in questione è una classe specifica del Modelvela con un regolamento di stazza ben preciso dove si possono muovere, proprio come nelle regate classiche, solo le vele e il timone,  riconosciuta ufficialmente nel 1988, è lunga un metro fuori tutto, deve pesare non meno di 4 Kg. Lo scafo può essere costruito in vetroresina o legno, mentre sono vietati materiali compositi (fibra di carbonio). Al contrario deriva e timone possono essere fabbricati in carbonio o kevlar. I giochi di vele consentiti sono tre di misure differenti a seconda dell’intensità del vento.

Generico novembre 2021

Per la riuscita di una buona regata è dunque fondamentale la presenza del vento, che nella giornata di domenica ha contribuito all’ottima riuscita della regata, come ci ha spiegato Pio Trovalusci, presidente del Model Yacht Club M.Y.C. Castel Gandolfo: “Sabato c’era meno vento ma il lago era piatto e le barche comunque riuscivano ad andare lo stesso. Domenica invece il vento era perfetto e questo ha reso possibile che venissero disputate molte regate. Due giorni perfetti che hanno visto la vittoria del genovese Paolo Cappa, già vincitore dell’ultimo campionato italiano Classe IOM che è stato disputato qualche settimana fa. Un grazie speciale, da parte di tutto il club, va alla sindaca di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi, che oltre a rendere possibile l’evento ha preso parte alla premiazione insieme a tutti noi”.

 

commenta