Politica

Genzano – Ancora raffiche di multe per sosta selvaggia, Piergiuseppe Rosatelli: “Dallo scarso controllo all’intransigenza assoluta”

Continua la polemica, a Genzano, per il giro di vite contro le infrazioni automobilistiche. Dalle soste fantasiose alla tolleranza zero il passaggio è stato infatti repentino e da ormai un mese sono tante le sanzioni elevate dal Comando di Polizia Locale genzanes.

Genzano Polizia Locale multe

Continua a far discutere, a Genzano, il giro di vite contro le infrazioni automobilistiche. Dalle soste fantasiose alla tolleranza zero il passaggio è stato infatti repentino e da ormai un mese sono tante le sanzioni elevate dal Comando di Polizia Locale genzanese, con gli agenti che si stanno però limitando ad eseguire un piano che ha come scopo quello di riportare l’ordine nella viabilità cittadina e, soprattutto, garantire entrate certe nelle casse comunali, riportando la “giungla” del centro storico genzanese a condizioni più adeguate alla sicurezza stradale e al rispetto del Codice della Strada.

Se nei giorni scorsi ad essere “pizzicate” sono state in particolar modo le vetture posteggiate in sosta vietata nelle traverse di via Silvestri, come via Abruzzo, a distanza di qualche ora il consigliere comunale di opposizione, ex candidato sindaco, Piergiuseppe Rosatelli, ha provato però a far chiarezza su cosa si nasconda dieto l’improvvisa intensificazione dei controlli, che vede gli agenti divisi in due squadre battere le strade cittadine elevando sanzioni sia per quanto riguarda divieti di sosta e auto lasciate in doppia fila, sia per quanto concerne il mancato pagamento della sosta all’interno delle strisce blu.

“Dopo mesi di silenzio e assenza – fa sapere Piergiuseppe Rosatelli – l’Amministrazione comunale, con la deliberazione di G.C. n. 189 del 30/09/2021, ha approvato un progetto per incentivare economicamente i Vigili Urbani a fare maggiori controlli e sanzioni nel periodo ottobre-dicembre 2021. Gli effetti li stanno vedono tutti i cittadini che passano improvvisamente dallo scarso controllo alla intransigenza più assoluta… Inoltre, gli inasprimenti dei controlli sulle zone blu non sono stati conseguenti a una dovuta verifica e manutenzione della segnaletica che in molte are è inadeguata e, ormai, quasi invisibile! Sappiamo bene le difficoltà del Comando dei Vigili Urbani, con una pesantissima carenza di organico, ma contestiamo decisamente iniziative non strutturali le quali oltre a non avere alcuna valenza “educativa” si esauriscono in pochi mesi”. Rosatelli ha accompagnato queste considerazioni dalla pubblicazione del Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale del 30 settembre 2021, che di fatto apriva la stura al “cambio di passo” dei giorni seguenti. Quel giorno, infatti, è stato approvato il progetto di “Incremento dei controlli delle aree di sosta a pagamento e soste irregolari, nonché il controllo del territorio in generale per quanto di competenza”. Va ricordato che degli introiti derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie una quota è destinata ad interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento e messa a norma della segnaletica stradale. Un’altra parte della quota va proprio al potenziamento delle attività di controllo e accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale e, ancora, al miglioramento della sicurezza stradale tramite manutenzione delle strade e sicurezza degli utenti deboli. Il progetto del Comune di Genzano, “volto a migliorare l’efficenza dei servizi di Polizia Locale con riferimento alla regolarità della sosta negli stalli a pagamento, nonchè del controllo sulla viabilità nel territorio, attraverso una maggiore presenza del personale di Polizia Locale”, è stato finanziato con la somma complessiva di 7.700 euro.

Delibera Giunta Genzano Controlli aree sosta
commenta