Quantcast
Castel Gandolfo - Reddito di Cittadinanza, Fabio Angeletti si chiede: "Perché ne beneficiano solo in 6? E gli altri 85 aventi diritto?" - Castelli Notizie
Primo piano

Castel Gandolfo – Reddito di Cittadinanza, Fabio Angeletti si chiede: “Perché ne beneficiano solo in 6? E gli altri 85 aventi diritto?”

fabio angeletti gazebo

“In un articolo datato 6 agosto 2019, una nota testata giornalistica dei Castelli Romani riportava la comunicazione dell’allora senatore grillino Emanuele Dessì, il quale citava, con 91 futuri beneficiari, anche il Comune di Castel Gandolfo tra quelli con cittadini aventi diritto al Reddito di Cittadinanza”. Lo ricorda, in una nota stampa, il presidente del Circolo “Giorgia Meloni” di Castel Gandolfo Fabio Angeletti.

“La Giunta Monachesi – aggiunge oggi Angeletti –, con Delibera n° 103 del 17 settembre 2020, in attuazione delle normative in vigore, ha provveduto ad attivare i progetti utili alla collettività (PUC) nei seguenti ambiti: culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Inoltre ha chiesto, ai rispettivi uffici, di provvedere alla predisposizione dei relativi progetti e a inviare gli stessi al Responsabile del Servizio Sociale per i successivi adempimenti. Tuttavia – fa notare –, a distanza di un anno e due mesi dall’atto di indirizzo della Giunta comunale, stando a quanto pubblicato sull’Albo Pretorio, risultano attivati solo 3 progetti, ossia tutela del bene comune, tutela culturale e tutela ambientale, per un totale di appena 6 percettori del Reddito di Cittadinanza”.

“Ora – domanda in conclusione il presidente del Circolo ‘Giorgia Meloni’ di Castel Gandolfo –, cosa ne è stato degli altri 85 aventi diritto? È importante approfondire la questione, per rispetto di chi ha lavorato una vita e ora sta percependo una pensione da fame”.

commenta