Quantcast
Covid, i nuovi dati nella Asl Roma 6: ai Castelli Romani sono Marino, Velletri e Albano le città con più positivi. 'Respirano' Frascati e Ciampino - Castelli Notizie
Attualità

Covid, i nuovi dati nella Asl Roma 6: ai Castelli Romani sono Marino, Velletri e Albano le città con più positivi. ‘Respirano’ Frascati e Ciampino

Vaccino Aifa

Continua la progressiva crescita dei nuovi casi Covid nel territorio della ASL ROMA 6, che oltre ai Castelli Romani comprende anche le città di Anzio, Nettuno, Pomezia ed Ardea.

Dal nuovo bollettino, diffuso proprio in giornata, si assiste come prevedibile ad un ulteriore aumento di nuovi casi, con un incremento di 733 unità rispetto alla settimana precedente, dove l’aumento era però stato maggiore rispetto a 7 giorni prima (+ 841).

Il totale dei cittadini attualmente positivi nel territorio è passato così a 2.289 (+ 311), in virtù delle 556 guarigioni, che hanno in qualche modo compensato la crescita.

Dati cui si è arrivati con un numero di tamponi maggiore rispetto alla settimana precedente: sono stati infatti 5.430, contro i 5.087 di 7 giorni prima.

Con 268 positivi è ancora Ardea la città con più contagiati in tutto il territorio di pertinenza dell’Azienda Sanitaria Locale Roma 6, seguita da Pomezia, che con 240 positivi (+60) ha superato Marino, la cui crescita è stata più contenuta, con un passaggio da 223 a 232.

In questa poco lusinghiera classifica, per quanto riguarda la zona dei Castelli Romani, segue Velletri, con 226 positivi (in crescita di 34 unità). Impennata di nuovi casi ad Albano, passata da 160 a 214 contagiati. In crescita, pur se più contenuta, anche le cittadine limitrofe: ad Ariccia si è passati da 80 a 102, mentre a Castel Gandolfo da 18 a 29.

Tiene Ciampino, sebbene gli attualmente positivi siano passati da 65 a 78, che in rapporto al numero di abitanti fanno della città aeroportuale una di quelle col tasso di contagio più esiguo.

Se l’unica realtà dell’intera azienda sanitaria ad aver avuto un calo è stata Colonna (dove i positivi sono scesi da 9 a 7), i casi sono in crescita anche a Nemi, passata da 4 a 5, come pure a Lariano (da 34 a 38), a Monte Compatri (da 26 a 34) e a Monte Porzio (da 36 a 43).

Trend in crescita anche a Rocca di Papa (da 66 a 75), Rocca Priora (da 25 a 32) e Grottaferrata, dove l’incremento è stato davvero minimo (da 46 a 48). Tiene bene anche Frascati, i cui positivi sono rimasti immutati (66, proprio come una settimana fa).

Ben più considerevole la crescita a Lanuvio, passata in tripla cifra (108 i positivi, con un incremento di 37), mentre a Genzano si è passati da 101 a 114, con un’ulteriore ascesa, tuttavia più contenuta rispetto alle settimane precedenti.

Stabile il numero dei decessi: anche questa settimana, come la precedente, sono stati 6 i cittadini che hanno perso la vita ed erano positivi al Covid-19.

Ancora ignoti, in quanto non forniti dalla ASL, i dati sui cittadini ospedalizzati e quelli di chi si trova in terapia intensiva. Manca, come da mesi ormai, anche il dato su quanti dei positivi siano stati o meno vaccinati, che certamente contribuirebbe ad avere un quadro della situazione più chiaro, passibile di ulteriori “letture”.

Per quanto concerne i vaccini salgono a 643.788 il totale delle vaccinazioni effettuate presso i centri vaccinali della Asl Roma 6, con più di 11 mila dosi inoculate nella settimana appena terminata (molte delle quali dose booster, per il richiamo rappresentato dalla terza dose).

Dati Asl Bollettino Covid 22 Novembre
commenta