Quantcast
Velletri in Festa per San Clemente (FOTO): discreta presenza popolare alla Fiera. Attesa per il Pontificale del Cardinale Arinze - Castelli Notizie
Attualità

Velletri in Festa per San Clemente (FOTO): discreta presenza popolare alla Fiera. Attesa per il Pontificale del Cardinale Arinze

VELLETRI FESTA SAN CLEMENTE 2021

Tutto come da tradizione, a Velletri, in questo plumbeo martedì 23 Novembre, in cui la millenaria città volsca si trova a festeggiare il suo Santo Patrono,  San Clemente. Sin di buon mattino il suo busto d’argento, risalente al ‘600, si è conquistato il centro dell’altare, nella Basilica a lui dedicata. In tanti, allora, i veliterni che sono arrivati dal centro e delle campagne per una passeggiata in Fiera e, perché no, un saluto a colui che li guarda con quell’aria imbronciata, che portò a coniare l’usanza popolare di dire ad una persona accigliata “t’è o mucco come San Cremente“.

Dopo lo stop forzato dello scorso anno è finalmente tornata la Fiera delle merci, in linea con quella degli anni precedenti e col Mercato settimanale del Giovedì. I tempi sono ovviamente cambiati e anche le merci esposte non sono certamente quelle che si presentavano innanzi a chi, con qualche capello bianco, ha memoria delle Fiere dello scorso secolo.

Eppure, complice un cielo che ha risparmiato sin qui le temute precipitazioni, il popolo si è riversato nella zona a sud del centro storico, a dispetto di chi aveva invitato a boicottare la festa per limitare i contagi del Covid-19, uno spettro che ancora aleggia su Velletri e il mondo intero (oltre 200 i cittadini attualmente positivi in città).

La manifestazione si sta svolgendo nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalla normativa in materia di emergenza sanitaria da Covid-19. A tal proposito, con apposita ordinanza, il Comune di Velletri ha disposto l’obbligo di utilizzo della mascherina per accedere alla Fiera e quasi tutti, salvo rarissime eccezioni, si sono attenuti alle disposizioni, che prevedevano anche l’obbligo del Green Pass (nei confronti del quale le “maglie” dei controlli sono state senza dubbio più larghe).

A vigilare che tutto proceda al meglio e si evitino pericolosi assembramenti (quasi inevitabili in quei punti dove si è costretti a camminare in fila indiana), il Comando di Polizia Locale ha opportunamente dispiegato gran parte delle sue forze e, al solito, gli agenti non stanno risparmiando i controlli, anche in relazione agli ambulanti e ad ogni aspetto della fiera che necessiti del loro intervento.

Ricordiamo che operatori economici hanno l’obbligo di mettere a disposizione gel sanificante e apposita comunicazione scritta sulle misure di prevenzione da adottare. E’ fatto inoltre obbligo di indossare la mascherina martedì 23 novembre dalle 8 alle 22, e comunque fino alla fine della manifestazione, nelle seguenti vie: Corso della Repubblica, Piazza Caduti sul Lavoro, Piazza Mazzini, Piazza Metabo, Piazza XX Settembre, Piazzale Donatori del Sangue, Via delle Fosse, via delle Mura, Via Martiri delle Fosse Ardeatine, Via Metabo, Via Ulderico Mattoccia, Via Guglielmo Marconi, Viale Oberdan, Viale Regina Margherita e in ogni occasione di tempo e luogo in cui non sia possibile rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro. Nessun obbligo per bambini di età inferiore ai 6 anni e per chi ha forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina.

Tornando all’aspetto religioso della Festa, nel pomeriggio, alle 17.30, si procederà all’atteso Pontificale presieduto da S.Em. Cardinal Francis Arinze.

FOTOGALERY A CURA DI BETTY MAMMUCARI

Più informazioni
commenta