Quantcast
Ricette svuotafrigo: le più golose - Castelli Notizie
Rubriche

Ricette svuotafrigo: le più golose

Torta salata zucchine e ricotta

Ricette svuotafrigo: le più golose

Le ricette svuotafrigo fanno parte di quella consuetudine, tutta italiana, di non buttare via niente. Quando nel nostro frigo restano dimenticati avanzi del giorno prima, un uovo solitario o la zucchina che sta per andare a male è arrivato il momento di tirarsi su le maniche e preparare qualche buon piatto svuota frigo. Non a caso ti suggeriamo di dare uno sguardo a tutti i passaggi per fare una torta salata alle zucchine buonissima, la regina delle torte salate e delle ricette svuota frigo.

Le torte salate non hanno regole per gli ingredienti

Ebbene sì, la torta salata è la soluzione ideale per mescolare tra loro i più disparati ingredienti perché quando li unisci alla sfiziosità della pasta sfoglia o della pasta brisé non ci sono vere e proprie regole da seguire per gli abbinamenti. Anzi, più mescoli e migliore sarà il risultato finale.
Per esempio una torta salata deliziosa la puoi preparare lessando zucca e broccoli insieme per poi riporli sulla base di impasto (che trovi sempre nei supermercati già pronto all’uso) sul quale poggerai piccoli pezzettini di salsiccia o di prosciutto cotto e che arricchirai, a fine cottura, con formaggio grattugiato o sottilette.

Un ingrediente che lega tutti gli altri

L’ingrediente principale per le torte salate è sempre quello che lega gli ingredienti tra loro come nel caso della ricotta per la torta alle zucchine. La zucca anche è un ottimo legante perché durante la cottura si ammorbidisce e diventa cremosa al punto da amalgamare bene tra loro gli altri ingredienti.
Per preparare una buona torta salata il trucco è quello di azzeccare le cotture di tutti gli ingredienti che deciderai di utilizzare. Per esempio uova, formaggi e carni si cuociono molto più velocemente delle verdure come le zucchine o i peperoni che potresti prima saltare in padella e poi unire al mix da riporre sull’impasto di pasta sfoglia o brisè.

Più è semplice e più viene bene

Se hai voglia di qualcosa di ancora più rapido, invece, puoi svuotare il frigo preparandoti un bel piatto di pasta con ciò che è rimasto tra vegetali, formaggi o carni. Per esempio quando hai un solo peperone o una sola melanzana ti basta tagliare la polpa finemente, saltarla con aglio e cipolla in padella e poi mescolarla con la pasta appena scolata.
Puoi farlo con qualsiasi tipo di ortaggio o verdura perché il risultato è sempre delizioso e semplice. Broccoli, carote e persino pomodori sono sempre ideali da saltare in padella con i sapori unici dell’aglio e della cipolla.

Lunga vita al riso

Per un tocco più orientale ti basta sostituire la pasta con il riso e l’olio d’oliva con quello di semi. Salta tutto, sfuma con la salsa di soia e il gioco è fatto! Il riso, dopotutto, è l’ingrediente ideale da mangiare anche così com’è, bollito in pentola e insaporito con burro e parmigiano. Se non hai altro in frigo questa ricetta è super gustosa e alla portata anche di chi non ha molta dimestichezza con i fornelli.

Più informazioni
commenta