Quantcast
METEO - Nevica nelle alture di Rocca di Papa e Rocca Priora: oltre la neve anche il graupel ha imbiancato i Pratoni del Vivaro - Castelli Notizie

L’avevamo preannunciata nella giornata venerdì, evidenziando come potesse tornare a far capolino nelle alture dei Castelli Romani proprio nella giornata odierna, quella di lunedì 29 novembre. E lei, non si è fatta di certo desiderare, tornando lì dove è di casa, con estrema puntualità. Parliamo della neve che da questa mattina sta scendendo nelle zone ad altitudine più elevata di Rocca di Papa (come ai Campi d’Annibale) e Rocca Priora.

Il crollo dei valori termici, che va avanti con gradualità ormai da 4 giorni, ha creato le condizioni perfette per il ritorno della Dama Bianca, preceduta già nella notte dal fenomeno meteorologico del “graupel”, la neve tonda costituita da palline di ghiaccio bianche e opache, che è caduto in diverse zone, dai Pratoni del Vivaro (anche nel versante di Velletri) alla zona di Lariano ed Artena, passando proprio per Nemi, Rocca di Papa e Rocca Priora.

Da metà mattinata, tuttavia, fiocchi di neve scendono giù in maniera consistente anche su Monte Cavo, complice l’irruzione di aria artica. che nella serata di ieri è stata invece accompagnata da forti temporali e diversi episodi di grandine (soprattutto a Lanuvio e Velletri).

Fenomeni che questa mattina erano stati anticipati anche dagli appassionati di Meteo Castelli Romani:  “Tale situazione si manterrà attiva per quasi tutta la giornata di oggi sulle regioni tirreniche ed al centro sud, il nord avrà rasserenamenti con temperature basse” – ha evidenziato Luigi in un post. “Le nostre zone – hanno aggiunto da Meteo Castelli Romani – saranno sotto l’effetto di tale circolazione con cieli coperti e precipitazioni, anche a carattere di rovescio, la quota neve resta ancora sopra gli 800 metri, non possiamo escludere locali rovesci a quote più basse, date le temperature molto basse in quota, dalla serata notte i fenomeni sono visti in attenuazione. I venti sono da nord nord ovest, gireranno in serata da est nord est, le temperature in diminuzione, sia le minime che le massime, avremo poi una pausa del maltempo ma già da mercoledì sera i modelli si attendono un nuovo peggioramento con pioggia”.

METEO, temperature in picchiata: possibile ritorno della NEVE ai Castelli Romani. Protezioni Civili allertate coi mezzi spargisale

 

commenta