Quantcast
Rocca di Papa, Cimino risponde al Sindaco di Velletri su via dei Corsi: "Il Consorzio è illegittimo" - Castelli Notizie
Politica

Rocca di Papa, Cimino risponde al Sindaco di Velletri su via dei Corsi: “Il Consorzio è illegittimo”

veronica cimino

Non si è fatta attendere la risposta puntuale della sindaca di Rocca di Papa, Veronica Cimino, alle affermazioni fatte in consiglio comunale dal sindaco di Velletri, Orlando Pocci, in merito al consorzio “Pian dei Cerri- via dei Corsi” e la necessaria riqualificazione di via dei Corsi, strada dissestata sul confine tra i due comuni.

Il Sindaco di Velletri e i due consiglieri comunali dissidenti, Giuliano Cugini e Maria Paola De Marchis – stavolta sulla stessa posizione – hanno lanciato dal consiglio comunale veliterno e sui social un appello alla sindaca di Rocca di Papa, “rea” a loro dire, di non voler riconoscere il consorzio ed erogare le somme previste.

“La verità è che il consorzio stradale è illegittimo perchè è stato costituito tramite una deliberazione del consiglio comunale di Velletri a novembre del 2018 secondo il quale la strada è interamente di proprietà di Velletri – ha sentenziato Cimino -. In realtà non è così e abbiamo dato prova grazie ai nostri uffici che la strada è per metà di Velletri e per metà di Rocca di Papa”.

“Solo nel 2019, poco dopo l’esplosione in Comune – ha aggiunto Cimino – abbiamo ricevuto comunicazione da parte del Consorzio, ed anche una diffida, in cui ci venina chiesto la cifra di 2.163,00 euro in quanto “utenti”. Ma noi non possiamo essere trattati come privati, bensì siamo i proprietari della strada, ed erogare somme senza che il nostro consiglio comunale abbia deliberato la nascita del consorzio, sarebbe un danno erariale. Per di più – ha aggiunto ancora Cimino – il consorzio insiste solo sul primo tratto della strada che parte da via dei Laghi, in cui risiedono solo i cittadini di Velletri, mentre non prende assolutamente in considerazione il secondo tratto in cui risiedono quelli di Rocca di Papa”.

“Ho più volte invitato il sindaco Pocci in Comune e gli ho chiesto di ritirare la delibera per iniziare poi un percorso condiviso per la gestione della strada, che è pubblica, e garantire la sicurezza dei cittadini, nel rispetto però della normativa – ha concluso Cimino -. Ho scritto anche al Prefetto perchè secondo noi su via dei Corsi, non essendo una strada vicinale, non è possibile istituire un consorzio. Ma qualora non fosse così siamo pronti a deliberare anche noi, come obbligo di legge, la costituzione di un consorzio, che però non può vederci come semplici frontisti ma come ente proprietario, e dunque dividere la somma di partecipazione prevista in percentuale con il Comune di Velletri”.

Intanto nella giornata di lunedì prossimo, 6 dicembre, tempo permettendo il Comune di Rocca di Papa ha annunciato interventi di riqualificazione sul secondo tratto di via dei Corsi.

 

leggi anche
buche via dei corsi
Politica
Via dei Corsi, strada impraticabile tra Velletri e Rocca di Papa. Pocci: “La Sindaca Cimino non riconosce il Consorzio”
commenta