Quantcast
Velletri - Con l'avanzo di bilancio il Consiglio comunale finanzia il Mercato di Rioli e la Via Francigena - Castelli Notizie
Politica

Velletri – Con l’avanzo di bilancio il Consiglio comunale finanzia il Mercato di Rioli e la Via Francigena

Un altro lungo e acceso Consiglio comunale, quello di martedì 30 novembre, nel quale a colorire il dibattito nel Palazzo comunale veliterno per l’approvazione delle variazioni di bilancio che finanzieranno numerosi interventi sul territorio, sono stati gli interventi sul ruolo che una città come Velletri avrebbe potuto avere nella Città Metropolitana di Roma in vista delle imminenti elezioni dei rappresentanti territoriali, fissate per il 19 dicembre, che non vedrà alcun candidato veliterno in lista.

Passata la proposta di delibera alla variazione di bilancio di assestamento con due importanti emendamenti all’ordine del giorno riguardanti la centralina ortofrutticola di Via Rioli e per la manutenzione dei tratti di strada centrali della Via Francigena. Approvato all’unanimità dei presenti l’intervento straordinario di manutenzione dal valore di 40.000 euro finanziato con avanzo disponibile per la sistemazione e l’impermeabilizzazione del tetto del Mercato Ortofrutticolo di Via Rioli a Velletri. Questo il commento del Sindaco Orlando Pocci: “Con l’emendamento andiamo a rendere quel luogo più dignitoso”. Sul finanziamento è intervenuta ampiamente l’opposizione: da Paolo Felci, che ha fatto leva sull’importanza di risolvere il problema parcheggi e di capire quali prodotti vengano venduti all’interno del mercato, all’intervento del consigliere Giorgio Greci che ha dichiarato necessario lo stanziamento di tali fondi.

Passato all’unanimità dei presenti anche il secondo emendamento, che ha visto assegnare 22.300 euro  per interventi di sistemazione e di bonifica della Via Francigena e finanziati con contributi stanziati da parte della Regione Lazio. Sul punto, la consigliera di FdI Chiara Ercoli ha espresso rammarico per la mancata considerazione del piccolo emendamento da lei presentato. Intervento che ha trovato l’avallo del consigliere Paolo Felci, il quale ha affermato: ” Dobbiamo ripartire dal nostro territorio e dalla nostra cultura”.

Il clima è stato molto acceso durante la discussione della proposta di delibera per il riconoscimento di legittimità di debito fuori bilancio per la ricapitalizzazione, nei limiti e nelle forme previsti dal codice civile o da norme speciali (ai sensi dell’art.194 comma 1 lettera C del D.Lgs 267/2000), della Velletri Servizi SPA. Dall’avanzo di bilancio di amministrazione è stato previsto lo stanziamento di 163.118,00 euro per la ricapitalizzazione della società partecipata. Il provvedimento ha causato tra l’opposizione non pochi malumori viste le diverse immissioni di soldi pubblici sulla municipalizzata anche in anni precedenti. La Lega ha, infatti, votato contro il rifinanziamento. Un voto motivato anche dalle parole di Faliero Comandini: “Di nuovo soldi dei cittadini nelle casse della Velletri Servizi, così non si arriva da nessuna parte”.

Sul punto non sono mancate critiche anche dalla maggioranza. Giorgio Fiocco ha invitato a rivedere i compensi della partecipata e a verificarne il rispetto delle scadenze. Ma ha così giustificato il suo voto favorevole: “Oggi con quest’atto diamo ancora fiducia a quella struttura e manteniamo in piedi quei servizi”.

A quest’ultimo consiglio veliterno è stato dato spazio anche ad ampie considerazioni sullo stato in cui versa l’attuale politica italiana sia provenienti dall’ala di maggioranza che dell’opposizione. Evidenti le posizioni contrapposte tra chi – come la Consigliera di Italia Viva Maria Paola De Marchis – vede necessario un ritorno al maggioritario in nome della governabilità e chi – come il Sindaco Orlando Pocci – reputa il sistema elettorale proporzionale più rappresentativo dei diversi schieramenti in gioco e possibilmente capace di poter far ritornare “la politica tra la gente”.

 

leggi anche
Nonno vigile scuola mariani
Politica
Velletri – Giorgio Greci invoca il ritorno del Nonno Vigile: “Utili non solo a scuola, ma anche nei parchi pubblici”
consiglio comunale velletri
Politica
Velletri snobba la rivisitazione del Regolamento assistenza domiciliare disabili! Greci: “Maggioranza allo sbando”. De Marchis: “Così ci rimettono i cittadini”
Paolo Trenta
Politica
Velletri – Paolo Trenta entra nel Consiglio della Città Metropolitana: per lui potrebbe essere la prima e l’ultima seduta
commenta