Quantcast
"Solidarietà Bikers" dona un defibrillatore per Ariccia Città Cardioprotetta. L'assessora Calandrelli: "Siamo grati" - Castelli Notizie
Attualità

“Solidarietà Bikers” dona un defibrillatore per Ariccia Città Cardioprotetta. L’assessora Calandrelli: “Siamo grati”

Continuano ad Ariccia le iniziative solidali portate avanti dall’associazione “Solidarietà Bikers”. Domenica 5 dicembre l’associazione guidata dal presidente Mirko Sperati donerà alla città di Ariccia un defibrillatore per contribuire a renderlo un comune cardio protetto. L’appuntamento per la consegna del defibrillatore è fissato per le ore 11 a Porta Napoletana.

“Siamo molto grati di questa collaborazione con l’associazione ‘Solidarietà Bikers’ che non ha fatto mai mancare il suo sostegno alla città di Ariccia – ha commentato l’assessora alle attività produttive Barbara Calandrelli -. Dotare la città di un defibrillatore è un grande passo per rendere il nostro comune cardio protetto. Inoltre insieme a questa donazione l’associazione “Solidarietà Bikers” si impegna a formare volontari capaci di utilizzare lo strumento di primo soccorso e ad effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria della strumentazione così che possa essere sempre funzionante e immediatamente utilizzabile”.

“Voglio ringraziare – ha concluso Calandrelli – il presidente Mirko Sperati e tutti gli associati non solo per questo dono ma anche per l’aiuto che ci hanno dato durante il periodo di emergenza per il COVID-19, attraverso la consegna di pasti caldi a domicilio. La collaborazione con le associazioni del territorio è una grande ricchezza per le amministrazioni pubbliche e per il bene della comunità cittadina”.

Solidarietà Bikers Ariccia

 

commenta