Quantcast
Emozioni a non finire in FORMULA 1: Verstappen beffa Hamilton all'ultimo giro ed è Campione del Mondo - Castelli Notizie
Sport

Emozioni a non finire in FORMULA 1: Verstappen beffa Hamilton all’ultimo giro ed è Campione del Mondo

Generico dicembre 2021

Clamoroso ad Abu Dhabi. Al termine di uno dei Mondiali più emozionante ed avvincenti degli ultimi decenni, con un finale degno di un thriller, il 24enne olandese Max Verstappen beffa Lewis Hamilton proprio all’ultimo giro e si laurea Campione del Mondo proprio quando tutto sembrava perso.

Un Mondiale 2021 che ha lasciato con il fiato sospeso fino alla fine. Dopo una gara in cui Hamilton ha guidato le danze fin dalla partenza è arrivata la safety car per un incidente a 5 giri dalla fine. Le operazioni per rimuovere l’auto di Latify richiede tempo e si riparte ad un solo giro dalla fine con Verstappen attaccato ad Hamilton, un ruota a ruota che ha consentito all’olandese con le gomme nuove di superare il britannico e vincere quasi incredulo il Mondiale.
Ad Abu Dhabi chiude sul podio la Ferrari di Carlos Sainz, terzo. Può iniziare la festa per i tifosi olandesi, anche se le polemiche ci saranno anche in “coda”, visto il reclamo di Toto Wolf (team principal Mercedes), che rischia di allungare l’ufficialità del verdetto.

LA GIOIA DI MAX VERSTAPPEN

“E’ incredibile, ci ho provato per tutta la gara e ci sono riuscito all’ultimo giro. E’ una follia, non so cosa dire. Il team lo merita, mi è piaciuto moltissimo lavorare con loro. Finalmente un po’ di fortuna anche per me ma ringrazio Perez, è stato un grande compagno di squadra. Spero di continuare in Red Bull per almeno 10-15 anni, spero di restare con loro a vita”. “Lewis è un pilota fantastico e un avversario straordinario. Ci ha reso la vita difficilissima e tutti si sono divertiti a vedere questi due team che lottavano uno contro l’altro. Sono stati momenti duri ma fa parte dello sport, delle emozioni, tutti vogliono vincere. L’anno prossimo ci proveremo di nuovo, ora festeggerò un po’…”. 
Così il nuovo campione del mondo di Formula 1, Max Verstappen, al termine del Gran Premio di Abu Dhabi. L’olandese, in lacrime all’arrivo, ha festeggiato abbracciando i componenti della squadra e la fidanzata Kelly Piquet.

LA SPORTIVITA’ DI LEWIS HAMILTON

“Congratulazioni a Max e al suo team, abbiamo fatto un lavoro fantastico per tutto l’anno, sono molto fiero e grato: abbiamo dato tutto in quest’ultima parte della stagione in particolare e non abbiamo mai mollato. Mi sono sentito alla grande in macchina soprattutto negli ultimi due mesi, vedremo cosa succederà l’anno prossimo”. Così Lewis Hamilton al termine del Gran Premio di Abu Dhabi vinto da Max Verstappen, nuovo campione del mondo di F1.

L’INIZIO GARA

Subito emozioni nel Gran Premio di Abu Dhabi per l’ultima tappa del Mondiale di Formula 1, che si decide proprio oggi, nell’ultimo Gp della stagione, coi due contendenti al titolo a pari punti. Con una partenza fulminea la Mercedes di Lewis Hamilton ha bruciato in partenza la Red Bull di Max Verstappen e si è portata in testa. Il pilota olandese ha cercato il controsorpasso e in curva le due monoposto si sono leggermente toccate ma Hamilton ha tagliato la chicane ed è riuscito a mantenere la testa. Quando in tanti avevano dato per scontato che il pilota che ha dominato gli ultimi Mondiali di Formula 1 cedesse la posizione all’olandese, la Direzione Gara ha clamorosamente deciso  che il pilota britannico non fosse tenuto a farlo.

Da quel momento l’inglese è sembrato avviato alla vittoria, l’ennesima, che gli sarebbe valsa l’8° Mondiale della storia, col quale avrebbe staccato Michael Schumacher, diventando da solo il pilota più vincente della storia della Formula 1 (lui che lo è comunque come numero di vittorie e di pole position; dopo il primo Mondiale con la McLaren, il britannico ha vinto tutti gli altri titoli iridati con la Mercedes, dal 2014 allo scorso, con la sola eccezione di quello del 2016, quando l’allora compagno di squadra Nico Roseberg gli tolse lo scettro, salvo ritirarsi per sempre dalle corse appena dopo).

Per gran parte della gara le emozioni più forti, esclusa la partenza, sono state confinate alla strenua resistenza di Sergio Perez, che con l’altra Red Bull ha provato a rendere difficile la vita ad Hamilton, che saggiamente ha cercato di non correre rischi di fronte al tutto per tutto del pilota messicano.

Poi il clamoroso epilogo…

Ritirato Kimi Raikkonen, ultimo Campione del Mondo nel 2007 di una Ferrari anche oggi in chiaroscuro, coi tifosi della Rossa cui non resta che sperare che il prossimo anno, col rimescolamento delle carte nei regolamenti, il Cavallino Rampante possa tornare ad essere competitivo per la vittoria.

Generico dicembre 2021

Generico dicembre 2021

 

commenta