Quantcast
Velletri, martedì 14 dicembre a San Martino la messa in ricordo di Elena e Francesco - Castelli Notizie
Sociale

Velletri, martedì 14 dicembre a San Martino la messa in ricordo di Elena e Francesco

san martino velletri cuori

 A un anno dalla triste vicenda che ha colpito la Comunità dei San Girolamo Emiliani e l’intera cittadina di Velletri, domani, martedì 14 dicembre alle ore 18, nella Chiesa di San Martino, verrà celebrata la messa in ricordo di Elena e Francesco nell’anniversario della tragedia che li ha portati via da questa terra.

Elena aveva 36 anni e 6 ne aveva suo figlio Francesco quando una fuga di gas da una stufa che li riscaldava li ha strappati precocemente dalla vita terrena in una delle stanze della parrocchia a disposizione della San Girolamo Emiliani. L’associazione, che li aveva ospitati in attesa di una sistemazione definitiva da parte dei servizi sociali del comune, è stata duramente colpita dalla brutta vicenda (come raccontiamo in una nostra recente intervista).

Fu un giovane volontario dell’Associazione San Girolamo Emiliani a rinvenire i corpi senza vita di mamma Elena Catalina Pinzaru e del suo figlioletto Francesco, la mattina di quel tragico lunedì 14 dicembre del 2020, quando si recava nella sede per sincerarsi che i due stessero bene, avendo avuto qualche linea di febbre nei giorni precedenti. Ad attenderlo fu, invece, la scena della triste dipartita.

Quella di Elena e Francesco è una triste storia come tante: di una famiglia in una condizione di emergenza e di disagio che si protraeva dal luglio del 2020 quando, non più ospite di una sua amica, la donna si recò alla polizia di stato di Velletri per chiedere aiuto. I servizi sociali del Comune veliterno si attivarono subito per potergli assegnare un’abitazione.

Tuttavia, a causa di un cavillo burocratico il comune fu costretto a dover rallentare nell’individuazione della criticità abitativa e nell’assegnazione di un’abitazione a causa del fatto che, per dare operatività alla pratica emergenziale di assegnazione della casa, l’assessorato dovette modificare qualche settimana prima il Regolamento per l’emergenza abitativa allargando alle forze dell’ordine (prima assegnato soltanto alla polizia locale) la capacità di accertare il disagio abitativo di emergenza.

Fu uno spietato destino, una tragedia che poteva e doveva essere evitata. Dei due fragili ospiti di San Martino rimane un addolorato ricordo.

 

Più informazioni
leggi anche
parrocchia (1)
Attualità
Velletri – La tragedia di Elena e Francesco, Padre Pasquale: “La povertà è un terreno sul quale camminare scalzi”
Elena Catalina col figlioletto
CRONACA
Velletri – Tragedia di San Martino: quel cavillo burocratico che poteva cambiare le sorti di Elena e Francesco
Elena Catalina col figlioletto
CRONACA
Velletri sgomenta per la morte di Elena e del piccolo Francesco. Il Sindaco Pocci: “Una sconfitta senza ritorno”
Consiglio Velletri streaming
POLITICA
VELLETRI – In Consiglio comunale commemorati Elena e il suo bambino. Le interrogazioni su Rifiuti e fontanelle
commenta