Quantcast
Ciampino, Natale di Covid e commissariamento: i commercianti fanno da soli - Castelli Notizie
Attualità

Ciampino, Natale di Covid e commissariamento: i commercianti fanno da soli

ciampino iniziativa commercianti

Commercio e periodo natalizio a Ciampino, quest’anno per negozianti e imprenditori locali il binomio è quanto mai complesso e delicato. Da una parte l’emergenza pandemica, che sta incidendo negativamente a livello economico e finanziario, dall’altra il commissariamento prefettizio del Municipio che – rispetto agli anni passati – ha decisamente indebolito l’attività istituzionale e amministrativa in termini di organizzazione di eventi. Tuttavia, in questo contesto non certamente facile e agevolante, i commercianti non gettano la spugna, anzi puntano al “chi fa da sé, far per tre”. Basta leggere le parole di Gianni Fraioli, commerciante di via Roma e presidente di Acap Ciampino, associazione Commercianti Artigiani Professionisti della cittadina aeroportuale: “Questo è un periodo molto delicato per i negozianti del nostro paese, che stanno comunque mettendo in campo molto impegno e grande spirito di sacrificio tra virus Covid e rispetto delle norme di distanziamento, vigenti sul territorio”.

Fraioli racconta, quindi, l’azione messa in campo in questi giorni: “Come associazione, abbiamo organizzato alcuni importanti iniziative, prevalentemente di carattere privato, essendo il Comune commissariato e quindi non potendo usufruire di contributi o risorse pubbliche. Abbiamo fatto dunque le cosiddette “iniziative di via” dove i commercianti si sono autotassati per abbellire le strade o mettere in campo eventi come, accaduto in via Roma, il babbo natale per i bambini: un momento sociale e aggregativo che ha riscosso successo e partecipazione”. Infine, l’annuncio di una iniziativa molto rilevante per il territorio ciampinese: “Inoltre, stiamo portando avanti una altra campagna, altrettanto importante, invitando tutti i cittadini via social a comprare a Ciampino: campagna che ha avuto e sta avendo un ottimo ritorno in termini pratici e di immagine”, conclude il presidente Gianni Fraioli.

Più informazioni
commenta