Quantcast
Calcio - L'Atletico Lariano fa suo il derby e conserva la vetta: V.J.S. Velletri battuta 2 a 1 - Castelli Notizie
Sport

Calcio – L’Atletico Lariano fa suo il derby e conserva la vetta: V.J.S. Velletri battuta 2 a 1

VJS VELLETRI – ATLETICO LARIANO: 1-2

VJS VELLETRI: D’Angeli, Masella (32’ s.t. Fratarcangeli), Moscato, Cafarotti, Calin Raul, Simonetti (35’ s.t. Schiavetti), Rossi (19’ s.t. Passaretta), Calegh (19’ s.t. Melucci), Arfaoui, Cassandra, Cellucci A disp: Fusco, Celli, Pistolesi, Bastianelli. ALL: De Massimi.

ATLETICO LARIANO: Zazzaro, Candidi, Pomponi (39’ s.t. Santocchi), Colasanti (35’ s.t. Scifoni), Marini, Ronchetti, Del Ferraro, Rossi, Filitti (35’ s.t. Pirone) Gambucci, Colasanti (18’ s.t. Botticelli). A disp: Spallotta,Quattrocchi, Cavola, Belli. ALL: Cavola.

ARBITRO: Cifra

Tanta gente, tanta passione, tanto calcio. L’atteso derby disputatosi domenica pomeriggio nel sintetico del “Giovanni Scavo” di Velletri è stato vinto dalla squadra ospite dell’Atletico Lariano, grazie alla doppietta di un super Filitti.

Con questo successo i larianesi continuano a volare in classifica, con ben 5 punti di vantaggio dalla seconda in classifica, il San Cesareo. Il match è stato intenso sin dal primo minuto, soprattutto per la grande  voglia di vincere delle due squadre, accompagnate dal dei tanti tifosi presenti allo stadio.

Il risultato cambia al 5° minuto con il primo gol di Simone Filitti che porta in vantaggio gli ospiti. Un gol che non ha abbattuto i rossoneri, che hanno provato a reagire, pur infrangendosi dinanzi alla ben disposta retroguardia larianese. Nel momento del massimo sforzo sono stati ancora gli ospiti a passare e di nuovo con Filitti, prima del guizzo di Cassandra per il gol dell’1 a 2 in favore degli uomini di mister Cavola.

La squadra guidata da mister De Massimi esce sconfitta e delusa dal risultato, mentre la formazione avversaria ha confermato nell’atteso derby la propria superiorità. L’ Atletico Lariano del Presidente Riccardo Palmieri consolida sempre di più la prima posizione in classifica, mentre la VJS Velletri rimane in nona posizione con 11 punti in classifica.

E in campo prima e poi negli spogliatoi è stata festa grande per i portacolori dell’Atletico Lariano, che tra calciatori e dirigenti può vantare una nutrita colonia di veliterni.

Questa la reazione a fine gara di mister Massimi: “Gran peccato per il risultato finale, però mi piace guardare assieme alla squadra al bicchiere mezzo pieno anche questa volta. É stato un piacere giocare davanti ad uno Scavo B gremito, segno evidente di entusiasmo generato anche dal nostro buon momento. Siamo scesi in campo per vincere ma non ci siamo riusciti, anche se il nostro finale in crescendo ci lascia la sensazione di star costruendo un percorso importante”. “Un percorso che anche ieri mi ha permesso di schierare durante i 90’ ben 7 ragazzi in fascia under dal 2000 al 2002 e che, come dice il risultato sempre in bilico, non hanno demeritato al cospetto della prima in classifica. I nostri piani di rincorsa verso le posizioni che contano non cambiano a dicembre. Faccio i
complimenti all’avversario per il primato consolidato, ai miei ragazzi per aver sviluppato un ottimo secondo tempo con dentro tecnica e gioco d’assieme e alla Banda Volsca, nostro vero dodicesimo uomo in campo. A noi gruppo squadra resta il campo per gli allenamenti durante la sosta per le feste e la cultura del lavoro anche perché in riapertura ci sarà subito una settimana decisiva con tre gare dove ci giocheremo in trasferta l’acceso agli ottavi di Coppa, altra manifestazione a cui teniamo. Abbiamo il dovere di farci trovare pronti, rimane tutto nelle nostre intenzioni e nelle nostre qualità”.
Più informazioni
commenta