Quantcast
Natale col Covid, Pregliasco consiglia: “A tavola con parenti fragili? Fate un tampone” - Castelli Notizie
Attualità

Natale col Covid, Pregliasco consiglia: “A tavola con parenti fragili? Fate un tampone”

“Avere buonsenso nelle occasioni di rischio. Evitare negozi e luoghi affollati. Abbiamo imparato che il rischio di contatto esiste ed è più alto se pranziamo insieme per lungo tempo, ridendo e scherzando in tanti”.

Ai microfoni di iNews24, Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, consiglia, per il periodo natalizio, “nel caso di pranzi o cene con parenti fragili, anche di fare anche un tampone almeno rapido. È chiaro che i non vaccinati aumentano il rischio e se esporsi o meno, diventa una scelta individuale. Personalmente pranzerò e cenerò solo con persone vaccinate”. Che però, è comprovato, possono essere comunque positive…

Secondo il virologo, “purtroppo dati ad oggi non sono entusiasmanti. Si assisterà ad un ulteriore incremento e sicuramente i festeggiamenti delle feste porteranno ad un aumento dei contagi. Speriamo che i vaccini tengano e che anche la variante Omicron non causi ulteriori problematiche. Ma è chiaro che tutte le occasioni per stare insieme in ambienti chiusi e senza ventilazione, non aiuterà. Bisognerà adottare un nuovo galateo in maniera sistematica. Ogni contatto interumano rappresenta, in questo momento, un rischio”.

Pregliasco continua: “C’è un andamento lineare e continuo di accumuli dei casi. Questo comporta un impegno del servizio sanitario nazionale, che comunque non ha niente a che vedere con la situazione dello scorso anno. Ma non aiuterà stare al chiuso in generale, o gli sbalzi termici, oppure la riapertura delle attività, che colorano le regioni di scuro a livello europeo.

Rispetto all’Europa siamo ancora in una situazione sotto controllo, ma c’è la necessità di mitigare. Quello che si vuol raggiungere non è certo bloccare tutto, ma abbassare la curva e fare in modo che non si alzi in modo esagerato come in Gran Bretagna, dove senza controlli e limitazioni il virus ha avuto buon gioco”.

 

leggi anche
Generico dicembre 2021
Attualità
Lazio, obbligo di mascherina all’aperto dal 23 dicembre per 1 mese dopo l’Ordinanza di Zingaretti
commenta