Quantcast
Carte di credito: sempre più italiani le usano abitualmente - Castelli Notizie
Scelti per voi

Carte di credito: sempre più italiani le usano abitualmente

carta di credito

Sempre più italiani usano frequentemente la carta di credito, o comunque un metodo di pagamento elettronico. È una notizia importante perché nel nostro Paese si è sempre stati legati ai pagamenti in contanti, che a molti sembrano più rassicuranti rispetto a una carta in plastica. In realtà usare la carta di credito permette di godere di maggiore sicurezza, non solo in Italia ma anche all’estero.

Quanti italiani usano la carta di credito

Siamo in effetti in ritardo rispetto ad altri Paesi europei; negli ultimi anni però, complice anche la diffusione del commercio elettronico, qualcosa si sta muovendo. Aumentano infatti gli italiani che possiedono una carta di credito, ma anche quelli che la usano abitualmente. Non solo, sono fortemente aumentati anche coloro che preferiscono i metodi di pagamento contactless, senza digitare il numero del PIN sul POS o anche tramite app su mobile. Da varie ricerche, emerge che è il 2020 l’anno della svolta, complice anche la pandemia che ha portato tanti italiani a preferire il commercio elettronico e le transazioni contactless. Nel 2020 è diminuita l’abitudine di usare il contante: -23% rispetto all’anno precedente. Molti ricorrono alla carta di credito per pagamenti sicuri, più veloci e anche su e-commerce.

I vantaggi della carta di credito

Quindi sempre più italiani hanno compreso le potenzialità del pagare con la carta di credito, a partire dalla possibilità di acquistare ciò che si desidera, senza l’obbligo di avere il denaro contante tra le mani. Questo garantisce maggiore sicurezza e diminuisce la possibilità di essere derubati. È una comodità anche per l’esercente, che si trova a dover maneggiare meno contanti nel corso della giornata. Oltre questo, oggi la gran parte delle carte di credito è munita della tecnologia contactless, che permette di pagare senza toccare il POS; in un periodo funestato da una pandemia a livello globale è sicuramente un vantaggio da non sottovalutare. Non solo, le carte di credito consentono di pagare il conto in tantissimi esercizi commerciali diversi, compresi tutti gli e-commerce e i siti che offrono prodotti e servizi sul web. Tra i gestori di carte di credito alcuni offrono anche la copertura assicurativa e una tutela legale su cyber risk, un vantaggio non di poco conto.

Ulteriori vantaggi

Sono poi sempre maggiori i servizi fruibili da parte di chi utilizza comunemente una carta di credito. Ci sono società di gestione che propongono ai propri clienti delle app o dei servizi che permettono di controllare l’uso quotidiano della carta di credito. Ad esempio, si può stabilire un limite di spesa quotidiano, o anche consentire di verificare da app pagamenti, saldo e disponibilità di servizi vari. È facile anche collegare alla prima carta di credito altre carte, da rilasciare ai famigliari ad esempio; ed è possibile attivare SMS di notifica per le spese, che permettono di controllare ogni singola transazione eseguita. Si deve poi ricordare che in Italia è possibile detrarre alcune spese solo se saldate con un metodo di pagamento elettronico, cosa che rende del tutto obsoleto l’utilizzo del contante.

commenta