Quantcast
Velletri - Una bufala la multa al conducente del Trenino di Natale: galeotta la voglia di Porchetta... - Castelli Notizie
Cronaca

Velletri – Una bufala la multa al conducente del Trenino di Natale: galeotta la voglia di Porchetta…

Trenino Natale Velletri

E’ stato solo rimproverato il conducente dell’apprezzato Trenino di Natale, che da qualche anno fa la spola nel centro di Velletri, portando a spasso bambini ed adulti nelle vie del centro storico veliterno. La voce che fosse stato sanzionato corrisponderebbe infatti ad una fake-news, amplificata dai social, che hanno fatto da megafono ad una “notizia” che ha scatenato le reazioni di tanti cittadini.

Galeotta, per il conducente del Trenino Express, sembrerebbe essere stata la fame, che lo ha spinto fuori dall’orario di servizio a fermare il convoglio in una già caotica Piazza Mazzini, per andare dal norcino ed uscirne con un bel panino alla porchetta. E’ stato proprio in quel momento che il simpatico “macchinista” del trenino di Natale è stato redarguito da una pattuglia della Polizia Locale di passaggio, che lo ha invitato a riprendere celermente la marcia, cosa che ha fatto puntualmente. Una volta tornato a bordo del convoglio ferroviario griffato coi colori del Natale, il conducente ha ripreso la marcia, forte del profumo inebriante e ristoratore della sospirata porchetta. Ingenerosi gli strali ce ne sono conseguiti contro gli agenti, accusati di scarsa sensibilità da parte di chi ha creduto alla “voce” della sanzione e l’ha avventatamente diffusa. A loro la solidarietà e la stima di chi ne rispetta ed apprezza il quotidiano operato.

Nessuna sanzione anche per quanto concerne il rispetto delle misure igienico-sanitarie e di distanziamento, volte al contenimento della diffusione del Covid-19, che non sono state violate. Il Trenino Express anche quest’oggi è ripartito dal capolinea di Piazza Cairoli per dirigersi lungo le stradine di una Velletri vestita a festa. E c’è da credere che, pur se gommato, non lo ritroverete più fuori dai…binari! 

(La fotografia, di Valter De Palma, è tratta dal gruppo Facebook “Miglioriamo Velletri”).

 

commenta