Territorio

Atletica Frascati, Sandro Di Paola: “Per il nostro settore giovanile è stato uno degli anni migliori”

Generico dicembre 2021

“Il 2021 dell’Atletica Frascati è stato uno dei migliori anni per il settore giovanile”. Parole e musica sono del presidente Sandro Di Paola che è evidentemente soddisfatto dell’anno che sta per andare in archivio. “Abbiamo ottenuto risultati importanti, frutto del lavoro di qualità fatto sulla base. Abbiamo portato avanti l’idea di far praticare sport a tanti giovani, coniugando questa filosofia con gli ottimi risultati ottenuti in pista. Il tutto malgrado la situazione logistica non sia delle migliori con la pista che è causa di infortuni per i ragazzi (come è capitato alla nostra campionessa italiana Gloria Kabangu, ndr). Speriamo cambi qualcosa in futuro, ma al momento non sappiamo ancora nulla. La pandemia ci ha portato una crescita nel numero dei tesserati, anche se ci ha impedito di fare attività promozionale nelle scuole. A gennaio ricomincia l’attività ufficiale, ma gli allenamenti non si fermeranno nemmeno in questo periodo festivo”. Di Paola ricorda alcuni risultati rilevanti del 2021: “Abbiamo vinto il trofeo regionale di cross Cadette, ottenuto terzi posti con Cadetti e Cadette nel cds regionale in pista. La nostra Ginevra Di Mugno si è piazzata terza agli italiani di cross, quinta in pista sui 2000, campionessa regionale su 1000, 2000, strada e montagna e terza nelle liste nazionali stagionali sui 2000 e sesta sui 1000, Chiara Padoan si è laureata campionessa regionale sui 300, Flaminia Caruso campionessa regionale sui 100, corsa su strada, montagna, Andrea Schiano campione regionale sui 60 e nel salto in lungo, Sofia Iacoangeli campionessa regionale Ragazze nel vortex e nel salto in alto, Sofia Corsini campionessa regionale del getto del peso Ragazzi e Francesco De Santis secondo ai campionati italiani Cadetti sui 300 metri. Poi ancora nel settore Assoluto voglio ricordare il titolo regionale cross corto di Nicholas Pavoni e il settimo posto agli italiani, il titolo regionale delle squadre Juniores regionali Rcf e Acsi (le società collegate all’Atletica Frascati, ndr), il settimo posto della staffetta 4×2000 agli italiani, nell’indoor il titolo italiano di Gloria Kabangu sui 400 Allieve, il quarto posto di Giulio Luciani sui 400 Juniores e l’ottavo di Giorgio Di Nicola. E ancora nell’outdoor gli splendidi risultati di Giulio Luciani (campione regionale 200, 400 e 400 ostacoli e quarto ai campionati italiani Juniores sui 400), Nicholas Pavoni (campione regionale Assoluti sugli 800), Flavia Ceracchi (campione regionale Junior sui 1500 e capolista regionale delle liste annuali nei 3000 e 5000) e della 4×400 Juniores quinta ai campionati italiani”. Infine Di Paola ricorda che “il 2022 sarà un anno speciale, quello del 50esimo del movimento dell’atletica frascatana (su cui lo stesso presidente, che è stato il promotore, presenterà un libro) e dei 25 anni dell’Atletica Frascati, nata nel 1997”.

Più informazioni
commenta