Quantcast
Tutti in fila per i tamponi, anche senza sintomi: "Una follia sanitaria" dichiara il Presidente della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera - Castelli Notizie
Attualità

Tutti in fila per i tamponi, anche senza sintomi: “Una follia sanitaria” dichiara il Presidente della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera

fila tamponi villa desideri marino

“E’ una follia sanitaria”: così Arturo Cavaliere, presidente della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie-SIFO, commenta la situazione creatasi con il grande afflusso di persone che cercano di eseguire il tampone antigenico. File ovunque: dai Drive in delle Asl alle Farmacie Private che hanno aderito alla campagna. Ne consegue un sistema che nel suo insieme rischia il collasso.

Non stanno facendo eccezione i Castelli Romani, dove l’unico drive-in pubblico aperto, quello di Genzano, è preso d’assalto, con file di ore, e non va meglio nelle tante farmacie private, a dimostrazione di come il sistema stia facendo acqua da tutte le parti, a partire da un sistema pubblico carente.

“Riteniamo che aver trasformato il Green Pass da tampone in un lasciapassare per le vacanze, per la settimana bianca e per i cenoni, sia una scorciatoia che ha poco a che fare con la tutela della salute. Tante persone si sentono legittimate a recarsi ai ‘drive in sanitari’ sollecitando i propri MMG oberati da migliaia di chiamate con sintomi spesso difficili da riscontrare – a volte anche senza aver prenotato – rischiando di fare esplodere sia il sistema organizzativo che il sistema del tracciamente del virus. Questo si traduce in un rischio di collasso per il sistema stesso e per gli operatori sanitari”.

commenta