Quantcast
CN Music - "Chiudi gli occhi con me" il singolo di Fra' Sorrentino (per il giovane di Marino menzione d'onore al Premio “Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”) - Castelli Notizie
Musica

CN Music – “Chiudi gli occhi con me” il singolo di Fra’ Sorrentino (per il giovane di Marino menzione d’onore al Premio “Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”)

Nei giorni scorsi la redazione di “Castelli Notizie” ha ospitato l’anteprima di “ Chiudi gli occhi con me”, il nuovo singolo dello studente di Marino Francesco Sorrentino, diplomato al Foscolo di Albano lo scorso giugno ed oggi studente universitario.

Fra’ Sorrentino, questo il nome d’arte del 19enne di Marino, ci ha trascinati in un “sound cupo, che rievoca a tratti un’atmosfera sacrificale tribale, appartenente alla sua sfera più recondita e sadica nascosta in ognuno di noi“, come descritto da lui stesso. La canzone è la voce di un ragazzo che racconta la sua storia d’amore finita con l’omicidio della propria ragazza e il suicidio di lui.

Il singolo, ultimo di tre, ha ricevuto la menzione d’onore al concorso premio annuale “Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”, istituito dalla Regione Lazio in memoria della strage del Circeo del 1975 e volto alla sensibilizzazione del tema sulla violenza di genere. Un pezzo di forte impatto emotivo per il cui testo Francesco ha dovuto lavorare molto con se stesso dovendo far emergere aspetti che non gli appartengono, quali la malvagità e la violenza.

“Nella canzone (musicata da Matteo Gabbianelli, ndr) sono presenti due componenti principali: il tema della vista e il mare. Gli occhi sono infatti lo specchio di un’anima che in balia delle onde non è più in grado di controllare gli istinti primitivi che riescono così a dominarla. Il mare invece culla dolcemente l’ascoltatore, ma soltanto dopo aver inghiottito il narratore nelle sue profondità. Una burrasca che lascia il posto alla brezza notturna che spira piano dal mare”, ci ha raccontato Francesco rivelando anche la presenza di una forte dualità : una lotta tra la dolcezza del ritornello e la durezza della strofa, sicuramente caratterizzata da colori più forti e accentuati.

“Mr Hyde mostra al dottor Jekyll l’importanza del connubio e della fratellanza tra le due parti dell’anima sposate indissolubilmente”.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO CON RIPRESE E MONTAGGIO DI PIERMARCO ARATA

Fra' Sorrentino
Fra' Sorrentino
Fra' Sorrentino

CLICCA QUI PER GUARDARE L’INTERVISTA A FRANCESCO

 

commenta