Sport

Calcio a 5, Vincenzo Tuccillo (Ecocity Genzano): “Siamo già da Serie A”

Vincenzo Tuccillo Ecocity Genzano

“Sulla carta siamo la squadra più forte della Serie A2 di tutt’Italia”. A dire queste parole è il presidente dell’Ecocity Genzano, Vincenzo Tuccillo, che in una nostra intervista fa un recap del 2021 che è stato e del 2022 che sarà. Il presidente conferma tutte le ambizioni che la squadra di mister Di Bella ha, dichiarando che “se non andiamo in Serie A considererò questa stagione un fallimento. Questa squadra – ha aggiunto – anche nella massima serie farebbe la sua parte…”.

Vincenzo Tuccillo Ecocity Genzano

Ricapitolando, l’Ecocity ha capitalizzato 21 punti in questa prima parte di stagione, issandosi in 2^ posizione, a soli 4 punti di distacco dalla prima, l’Active Network.

E’ per questo, e non solo, che il Presidente Tuccillo si dice convinto di avere una grande squadra, costruita in virtù di un ottimo mercato: “Se non siamo primi in classifica forse in piccola parte è anche colpa mia, poiché ci sono stati tanti nuovi innesti e non si è mai trovato un equilibrio. Ora che si è chiuso il mercato, aggiungo di gran qualità, si è visto un gruppo più solido e forte, pronto per la Serie A”.

Vincenzo Tuccillo Ecocity Genzano

Il campionato, lo ricordiamo, riprenderà l’8 gennaio contro la Fortitudo Pomezia, squadra che si trova ad appena 1 punto dai castellani, con la quale Tuccillo si complimenta, visto che è guidata dal suo amico Bizzaglia. Perciò il presidente nato e cresciuto a Cisterna non vede l’ora che riprenda il campionato per mostrare a tutti il valore di questo gruppo.

ECOCITY GENZANO E LE GIOVANILI

Colonna portante della società è il vivaio, per il quale Tuccillo spende più di una parola: “Il settore giovanile è la base per la nostra società. Noi abbiamo più di 120 bambini e di questo ne vado fiero. Chi comincia ad approcciarsi con il mondo del pallone deve prima passare su un campo a 5, perché è logico che un bambino si trovi meglio su un campo a dimensioni ridotte anziché su un terreno di gioco più grande. Basti vedere che i giocatori più talentuosi del calcio mondiale nascono su un campo di Futsal”.

Non manca un richiamo alla Città dell’Infiorata, che ha adottato il sodalizio di Cisterna: “Genzano sta davvero avanti nel calcio a 5. E’ un’altro mondo rispetto a tante altre città. In più abbiamo il PalaCesaroni, un palazzetto che poche squadre hanno. Perciò la storia che Genzano ha con il Futsal fa sicuramente aumentare la passione per questo sport” (impossibile dimenticare l’accoppiata Scudetto – Coppa Italia, nel 2000, dell’allora Intercart Genzano, ndr).

Cruciale è il settore giovanile per il futuro dell’Ecocity Genzano, soprattutto l’Under 19, per la quale Tuccillo si sofferma più di un secondo: “Abbiamo un paio di elementi che hanno fatto la preparazione con la Prima Squadra, ma la qualità è veramente molto alta perciò non riescono ad esprimersi al meglio. Inoltre già ci siamo mossi sul mercato dove abbiamo preso 8 elementi classe 2004 che giocheranno con l’Under 19. Perciò per il prossimo anno abbiamo già costruito squadre del settore giovanile in grado di vincere i rispettivi campionati”.

Il Presidente dell’Ecocity ha quindi con i migliori auspici per il 2022, sotto forma di ambizioni ben precise: “Andare in serie A. Vincere i Play-off, portare tanti bambini al Pala Cesaroni e far crescere tutto il settore giovanile. Ci tengo a cogliere l’occasione di ringraziare il Comune di Genzano che ci dà la possibilità di giocare in un palazzetto bellissimo. Anche loro ad inizio anno mi hanno detto: “Portaci in serie A”; ed io sto facendo di tutto per raggiungere questo obiettivo”.

Vincenzo Tuccillo Ecocity Genzano

 

leggi anche
Ecocity Genzano lazio
Sport
A Genzano l’Ecocity a testa altissima: vince la Lazio 2 a 1, coi genzanesi fermati dai legni
Ecocity Futsal Genzano
SPORT
Genzano, Calcio a 5 – L’Ecocity Futsal all’esordio in Serie A2. Il sostegno di Gianluca Ercolani
De Bella Ecocity Futsal
SPORT
Calcio a 5 – Simone De Bella a Genzano per allenare l’Ecocity: “Grande onore, possiamo fare bene”
commenta