Quantcast
Lanuvio, ripresi i lavori al Campus scolastico di Campoleone - Castelli Notizie
Attualità

Lanuvio, ripresi i lavori al Campus scolastico di Campoleone

scuola lanuvio campoleone

Sono ripresi i lavori al Campus scolastico di Lanuvio-Campoleone. Parliamo dei lavori per la costruzione di altre classi nella Scuola Media di Campoleone, dopo lo stop di circa sei mesi.

Lo stop iniziale è stato dovuto all’ostruzione del collettore fognario Acea, causata dalle piogge torrenziali, successivamente per arginare il problema degli allagamenti si è deciso per una variante al progetto, questo ha comportato, il rilascio dell’autorizzazione sismica alla variante da parte del Genio Civile, attualmente i lavori sono ripresi ed incominciano a vedersi pilastri e solai.

La cronistoria: il fermo del cantiere della Scuola Media di Campoleone è stato causato da una pioggia molto forte, lo scrive il Comune di Lanuvio in una determina nella quale si legge: “Che nella notte tra domenica 7 Marzo 2021 e lunedì 8 Marzo 2021, a causa di una pioggia torrenziale ed all’ostruzione del collettore fognario esistente, è venuto a  determinarsi un importante allagamento dei locali adibiti a mensa della porzione esistente  nonché l’invaso provvisorio costituito dallo scavo eseguito per le nuove fondazioni; che tale circostanza ha determinato una sospensione dei lavori disposta dalla scrivente RUP (responsabile unico del procedimento) a partire dal 22/03/2021 per consentire l’asciugatura dello sbanco e le operazioni necessarie al ripristino del normale funzionamento della condotta fognaria da parte di Acea”.

Per far sì che non si ripetano allagamenti della mensa e ostruzione del collettore fognario, si è scelto di redigere una variante al progetto.  Il progettista modificando il progetto, lo ha inoltrato al Genio Civile per la prescritta autorizzazione sismica. Questa è stata concessa nell’ottobre 2021 come si legge dalla determina: “Vista l’autorizzazione sismica per l’inizio dei lavori rilasciata sulla variante ai sensi della DPR 38/01 in data 25/10/2021 dall’Area Genio Civile Lazio Sud – Ufficio Genio Civile di Latina.

Dopo circa un mese dall’autorizzazione sismica, la Ditta aggiudicatrice ha richiesto l’autorizzazione a subappaltare parte dei lavori edili come si legge dalla determina: “Vista l’istanza PEC della Ditta EMMECI S.r.l. aggiudicataria dei lavori in questione registrata al protocollo generale con il n. 34511 del 24/11/2021, con la quale viene richiesta l’autorizzazione a subappaltare alla Ditta G.P. S.r.l.s. con sede a Frattaminore (NA) in Via De Gasperi n.13, parte dei lavori edili per l’importo massimo presunto di euro 71118,52, di cui euro 1000,00 per oneri della sicurezza, pari all’8,59% dell’importo contrattuale”. Considerato che la Ditta ha i requisiti di legge per tale subappalto è stata autorizzata. Dalla ripresa dei lavori, quest’ultimi continuano con costanza. Ricordiamo che l’opera è stata finanziata dalla Regione Lazio.

Nazareno Ferrazza
presidente dell’Associazione Culturale Il Mondo Delle Idee

Più informazioni
commenta