Politica

Monte Compatri – Casale Campanella, l’ordinanza di Ferri per l’immediata pulizia dell’area

Francesco-Ferri
Il sindaco di Monte Compatri Francesco Ferri ha emanato nei giorni scorsi un’ordinanza che obbliga il proprietario dell’area alla pulizia immediata dai rifiuti in località Casale Campanella. Il provvedimento è arrivato dopo la segnalazione da parte degli agenti della Polizia Locale.
Una situazione di degrado e abusivismo che va avanti da anni con il crescente aumento a vista d’occhio del cumulo di rifiuti solidi urbani e ingombranti quali scarti di suppellettili e materassi.
“Stiamo seguendo la situazione programmando interventi seri e puntuali – spiega il sindaco Ferri – È una questione complessa che non si può pensare di risolvere con una foto sui social o che può essere utilizzata per fare propaganda politica. L’abbandono dei rifiuti avviene su un terreno di un privato che ha la responsabilità dell’area. È inaccettabile utilizzare i soldi dei contribuenti per risolvere questa vicenda di degrado, quindi faremo il possibile per evitarlo, utilizzando tutti gli strumenti che la legge ci mette a disposizione”.
L’ordinanza del primo cittadino è stata notificata in questi giorni al privato, proprietario dell’area di via Monti Albani. Il provvedimento lo obbliga entro 72 ore alla rimozione e smaltimento dei rifiuti secondo le procedure di legge, altrimenti scatterà la denuncia all’Autorità Giudiziaria.
commenta