Quantcast
Zagarolo Sports Academy (volley), la presidentessa Prgomet: “Il bilancio dei primi mesi è positivo” - Castelli Notizie
Territorio

Zagarolo Sports Academy (volley), la presidentessa Prgomet: “Il bilancio dei primi mesi è positivo”

Generico gennaio 2022

Si è ricaricata un po’ in famiglia durante le recenti festività. Ma la presidentessa dello Zagarolo Sports Academy Petra Prgomet, alla prima esperienza in assoluto in questo ruolo, è sempre un fiume in piena a livello di idee ed iniziative: “Sono molto soddisfatta di come sono andate le cose finora e orgogliosa di come lavorano tutte le persone che fanno parte dello staff tecnico e dirigenziale: passione e competenza di cui si sono accorte anche le famiglie del territorio, visto il boom di iscrizioni che c’è stato, in special modo nel settore maschile. Inoltre l’intesa con Sportinsieme sul settore minivolley funziona benissimo”. Anche a livello di risultati ci sono buoni riscontri: “La prima squadra maschile è nelle posizioni di vertice della classifica nonostante qualche piccolo passo falso. Le ragazze dell’Under 16 che stanno giocando in serie D femminile crescono a vista d’occhio e lo si nota anche dai recenti risultati”. La situazione pandemica ha consigliato la Fipav di sospendere i campionati fino al 23 gennaio: “Ma l’attività è ripresa regolarmente a livello di allenamenti già dallo scorso 4 gennaio quando abbiamo chiesto uno screening a tutti i nostri atleti, allenatori e dirigenti per fare un rientro in sicurezza. Inoltre all’interno del nostro club sono pochissimi i tesserati che non hanno il super green pass, cosa indispensabile per tutti gli over 12 che vogliono continuare a giocare a pallavolo come da ultime disposizioni governative a cui dobbiamo attenerci”. Tra le note liete della sua gestione c’è anche l’ottimo rapporto che si è instaurato col Comune: “Sentiamo la vicinanza dell’assessore Alessandra Ercoli, del sindaco Emanuela Panzironi e di tutta l’amministrazione che recentemente ha anche rinnovato gli infissi della palestra. Abbiamo tanti progetti in cantiere, tra questi una grossa collaborazione con la società croata dell’Olympik di Zagabria e un camp internazionale a fine giugno. E poi ci sono le varie iniziative che abbiamo già lanciato tra cui la nascita del settore di tiro con l’arco affidato al responsabile Alessandro Coiante”.

Più informazioni
commenta