Quantcast
Marino, riparte l’attività consiliare: commissioni su bilancio, lavori pubblici e sociale - Castelli Notizie
Attualità

Marino, riparte l’attività consiliare: commissioni su bilancio, lavori pubblici e sociale

marino palazzo colonna 3

Con il nuovo anno iniziato da qualche giorno, riparte a pieno regime la macchina amministrativa e istituzionale di Palazzo Colonna, con i consiglieri comunali chiamati nuovamente a partecipare alla fase decisionale su alcuni temi cardine e fondamentali per la città di Marino. Nel giro di 24 ore, infatti, si svolgeranno tre importanti commissioni. Partenza oggi mercoledì 12 gennaio, alle ore 12, nella sede comunale con la riunione della Seconda Commissione Consiliare Permanente “Lavori pubblici, Edilizia scolastica, Innovazione tecnologica, viabilità e arredo urbano”, con il seguente ordine del giorno: primo tema di discussione sarà una mozione sulla scuola Anna Frank di Frattocchie, mentre a seguire si parlerà della proposta di Consiglio numero 86 del 3.1.2022 relativa alla “Adesione alla Confservizi Lazio ai sensi dell’articolo 37, comma 4, del D.lgs. n. 50/2016”.

Domani, giovedì 13 dicembre, invece, a Palazzo Colonna andrà in scena, a partire dalle ore 15, la Prima Commissione Consiliare Permanente “Servizi sociali, Sanità, Sport”, durante la quale i consiglieri membri ascolteranno la relazione del dirigente competente sulle attività pregresse e dell’anno in corso. Sempre giovedì, ma a partire dalle ore 10, poi, nella sede municipale si terrà la Conferenza dei Capigruppo Consiliari e della Commissione Consiliare Permanente “Bilancio, Programmazione Economico Finanziaria e Tributi”, che si riunirà per discutere argomenti molto importanti per il futuro prossimo della città di Marino: in primis, la predisposizione dell’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale; e, a seguire, la nomina del Vice Presidente della Commissione Consiliare di competenza, nonché una prima illustrazione del bilancio di previsione, un documento fondamentale per la programmazione economico-finanziaria di Palazzo Colonna.

commenta