Quantcast
Si torna a respirare: da venerdì 11 febbraio Stop all'obbligo delle Mascherine all'aperto - Castelli Notizie
Attualità

Si torna a respirare: da venerdì 11 febbraio Stop all’obbligo delle Mascherine all’aperto

Mascherine-Coronavirus

Da venerdì 11 febbraio verrà abolito l’obbligo dell’utilizzo della mascherina anti Covid-19 all’aperto. Ad annunciarlo è stato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, a ‘Tagadà’ su La7, e confermato poco dopo anche dal Governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Sono certo che dall’11 di febbraio cadrà l’obbligo di mascherina all’aperto non solo per le zone bianche, ma per l’intero Paese e questo potrà essere un primo segnale di ripartenza, di fiducia e di speranza”, ha dichiarato il sottosegretario. “Questa è una discussione che sta avvenendo in queste ore – ha chiarito – e ho motivi per dire che si possa andare in questa direzione. Quindi quello che esprimo mi auguro che sia la posizione del Governo. Bisogna ripartire e intanto ripartiamo dal togliere le mascherine all’aperto indipendentemente dai colori delle varie regioni”. La decisione ufficiale arriverà quindi nelle prossime ore, ma in attesa dell’ordinanza finale il dado sembra ormai tratto.

Lo ha confermato più tardi lo stesso Andrea Costa: «È in arrivo un provvedimento del ministero della Salute per togliere le mascherine all’aperto su tutto il territorio nazionale senza distinzione di colore per le regioni a partire dall’11 di febbraio». Per Costa «questo è un segno di speranza per tutti gli italiani».

Si torna a respirare, quindi, visto che il 10 febbraio scade l’ordinanza del ministro Roberto Speranza che prevede l’obbligo di usare la mascherina non solo al chiuso, ma anche «in tutti i luoghi all’aperto».

“Stiamo vincendo anche questa! Daje, uniti contro il virus. Riprendiamoci la libertà”, ha annunciato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

commenta