Quantcast
Partiti da Velletri i pacchi per l'Ucraina raccolti dalla Lega, Tony Bruognolo: "Non ci fermeremo qui..." - Castelli Notizie
Politica

Partiti da Velletri i pacchi per l’Ucraina raccolti dalla Lega, Tony Bruognolo: “Non ci fermeremo qui…”

Generico marzo 2022

Detto, fatto. Lo spirito solidale della Lega di Velletri, che l’altro giorno aveva avviato una raccolta di beni di prima necessità per la popolazione Ucraina, si è tradotto questa mattina nella consegna alla comunità ucraina di Roma dei primi pacchi raccolti in questa settimana dal Coordinamento Lega Velletri.

“Che meraviglia – ha dichiarato con soddisfazione Tony Bruognolo, segretario politico della provincia Roma Sud della Lega -: tutta la comunità di Velletri si è stretta attorno al popolo ucraino che sta soffrendo e ha bisogno di un aiuto concreto. Non ci fermiamo, continueremo anche nei prossimi giorni, ma intanto desidero ringraziare il direttivo Lega e il Gruppo consiliare, che hanno reso possibile questa iniziativa”.

Ai ringraziamenti di Bruognolo si sono aggiunti quelli del capogruppo Giorgio Greci: “Ringrazio i cittadini veliterni, che ancora una volta hanno dimostrato il loro grande cuore. Ricordo a tutti che presso la sede della Lega in via Lata si raccolgono generi alimentari non deperibili e a lunga conservazione come pasta, riso, polenta, salsa di pomodoro, legumi in scatola, merendine, marmellate, tonno e carne in scatola; ma anche vestiti, coperte, cappotti, scarpe e giochi per bambini”.

Per informazioni si potranno contattare i seguenti numeri 392 2196725, 331 1899130, 331 8654790, 331 8654790.

“Non c’è molto che possiamo fare difronte alle immagini terribili e surreali che ci arrivano dall’Ucraina – aveva già dichiarato Tony Bruognolo -. La solidarietà verso la popolazione, che nulla ha a che fare con i giochi di potere dei governi, è l’unica arma che abbiamo. Invito anche i cittadini dei paesi limitrofi a rivolgersi alla nostra sede se volessero aiutarci ad aiutare”.

“Velletri ha subito risposto presente alla proposta di questa iniziativa di solidarietà. Non potevamo tirarci indietro per nessun motivo perché se c’è una cosa che l’Italia non ha mai smesso di dimostrare al mondo e la sua capacità di saper aiutare e di organizzare iniziative utili alla sopravvivenza dei popoli in difficoltà”, ha aggiunto Giorgio Greci, capogruppo della Lega al comune di Velletri, a nome anche dei consiglieri Faliero Comandini e Andrea D’Agapiti.

Generico marzo 2022
Generico marzo 2022

Ucraina, a Velletri la Lega apre punto raccolta beni di prima necessità

commenta