Attualità

Genzano, la Croce Rossa insieme alle farmacie comunali promuove raccolta di farmaci per l’Ucraina

croce rossa

Il Comitato dei Comuni dell’Appia della Croce Rossa Italiana collabora con le farmacie comunali di Genzano di Roma nella raccolta di farmaci donati per l’emergenza umanitaria in Ucraina. È stata attivata una raccolta farmaci presso le farmacie comunali di Genzano di Roma. I cittadini, tramite canali di informazione locale e social, sono invitati a donare materiale sanitario e farmaci destinati ad aiutare le popolazioni che stanno vivendo la grave emergenza umanitaria in atto in Ucraina.

Le farmacie coinvolte nell’iniziativa sono:
– Farmacia Comunale 1 – via Palmiro Togliatti 1
– Farmacia Comunale 2 – Largo Dr. Nicola Ottavio
– Farmacia Comunale 3 – via Emili Romagna 132

È possibile consegnare i farmaci o i materiali riportati in un apposito elenco distribuito insieme alla comunicazione dell’iniziativa e presso le farmacie. La raccolta sarà mantenuta attiva fino a quando ritenuto necessario per l’emergenza.
Il materiale donato dovrà essere integro e con scadenza non inferiore ai sei mesi. Sarà comunque possibile, oltre che auspicabile, acquistare presso la farmacia ciò che si desidera donare.
Il materiale verrà ritirato dalla Croce Rossa Italiana, Comitato dei Comuni dell’Appia e sarà consegnato al Comitato Area Metropolitana di Roma, insieme alle altre raccolte organizzate sul territorio. Tutto il materiale sarà messo a disposizione del Comitato Nazionale.
La Croce Rossa Italiana si è attivata a supporto della Croce Rossa Ucraina per assistere la popolazione civile colpita dal conflitto e la gestione degli sfollati presenti in Ucraina e quelli che stanno cercando riparo nei Paesi vicini. Le raccolte di beni materiali e di fondi sono necessarie per rispondere ai bisogni umanitari di chi è rimasto in Ucraina e dei profughi che cercano asilo oltre confine.

I primi aiuti concreti sono già arrivati: 4 tir carichi di derrate alimentari, coperte e trauma kit (farmaci generici, farmaci chirurgici, post-traumatici e per il trattamento di malattie non trasmissibili).  I volontari della Croce Rossa Italiana sono partiti da Avezzano e li hanno consegnati ai colleghi della consorella ucraina a Chernivtsi.

Inoltre, insieme al Dipartimento di Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana ha portato 200 tende da campo, capaci di ospitare mille persone a Prochowice, in Polonia, punto di raccolta degli aiuti umanitari individuato dal meccanismo europeo.

In queste ore sono in preparazione altri convogli con aiuti umanitari. Sono giorni di grande apprensione per tutto ciò che sta accadendo in Ucraina e molte persone hanno il desiderio di aiutare in qualsiasi modo la popolazione civile che si trova nel mezzo di un’emergenza umanitaria. A questa richiesta ha prontamente aderito l’Amministrazione Comunale di Genzano di Roma, coinvolgendo le farmacie del territorio, a cui va il ringraziamento del nostro Comitato e di tutta la Croce Rossa Italiana.

Elenco farmaci e beni materiali richiesti per le donazioni

Più informazioni
leggi anche
luminarie ucraina santa maria delle mole marino
Attualità
Marino, a Santa Maria delle Mole installate luminarie dei colori della bandiera Ucraina
commenta