Politica

Guerra Ucraina: Partito Comunista manifesta a Camp Darby contro la base NATO

Generico marzo 2022

Sabato 19 Marzo si svolgerà nei pressi dell’Aeroporto militare di Pisa una manifestazione del Comitato No Camp Darby per la smilitarizzazione del territorio Italiano dalle basi NATO e americane.

In un periodo dove il conflitto armato si fa sempre più vicino ed il nostro governo invece di far di
tutto per evitarlo vota l’aumento dei fondi a favore del patto atlantico o dell’invio di armi verso il fronte ucraino, dobbiamo ricordare di come la nostra nazione, in caso di un’escalation del conflitto sarebbe tra i primi obiettivi strategici e militari ad essere colpito, tra questi il territorio della base di Camp Darby e quindi della città di Pisa sarebbe uno dei primissimi, insieme alle altre basi presenti in Italia, da Aviano a Sigonella.

Il Governo rifletta bene sulle proprie decisioni, attui a pieno la Costituzione che gli italiani si sono dati dopo la Seconda Guerra Mondiale e si ricordi di come lo Stato Italiano ed i suoi cittadini ripudino la guerra, favorendo invece la pace e la giustizia tra le Nazioni. Già da ora il conflitto ucraino sta avendo pesanti ripercussioni sulla vita degli italiani, a causa di una guerra che nessuno di loro vuole. Non possiamo far pagare ai nostri cittadini il peso delle scelte scellerate di altri governi, l’Italia non può essere un paese fomentatore di una disputa che ci può portare alla guerra nucleare. Lo Stato si impegni a salvaguardare la pace ed il benessere di tutto il popolo, evitando di inviare militari e materiale bellico in ucraina. Rispetto per l’art.11 della Costituzione.

commenta